0 5 minuti 2 mesi

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Sono gli inglesi Mail giornalierache ha riferito qualche giorno fa che ci sarebbe già un piano di fuga dettagliato per il presidente russo Vladimir Putin in caso di sconfitta di guerra contro l’Ucraina!

Di conseguenza, il capo del Cremlino e la sua famiglia avrebbero dovuto lasciare il proprio paese per trovare sicurezza altrove. Prima di farlo, però, avrebbe insediato a Mosca un successore che avrebbe avuto la sua totale fiducia. Di Guido Grandt

il Mail giornaliera apparentemente fa riferimento a informazioni interne al Cremlino nelle loro speculazioni al riguardo.

La Siria verrebbe quindi messa in discussione come possibile destinazione dell’esilio. Il sovrano lì, Bashar al-Assad, è in debito con Putin perché lo ha aiutato in modo decisivo nel 2015 a reprimere la guerra civile.

il Notizie economiche tedesche a:

Tuttavia, Putin dovrebbe poi sorvolare lo spazio aereo turco. E se Recep Tayyip Erdogan vietasse che, dopo tutto, la Turchia è uno Stato membro della NATO, ciò potrebbe portare a complicazioni.

A Erdogan non dovrebbe dispiacere, anche perché è interessato a mantenere relazioni amichevoli con la Russia, nonostante sia un membro della NATO e abbia alcune polemiche.

Un altro rifugio sicuro per Putin è l’Iran, che non è membro della NATO né ha stretti legami con i paesi occidentali.Uri Geller: impedirò l’attacco nucleare di Putin con il potere mentale (video))

il Mail giornaliera ipotizza inoltre che concedere l’esilio al presidente russo sarebbe vantaggioso per la Siria e l’Iran.

Infine, ma non meno importante, averlo in mano come “mezzo di pressione” o come “merce di scambio”.

A questo proposito, i servizi segreti russi avrebbero già contattato entrambi i possibili “paesi di rifugio”.

Fonte: https://deutsche-wirtschafts-nachrichten.de/521254/English-reports-about-Putins-flight-scenario?utm_content=link_10&utm_medium=email&utm_campaign=dwn_telegramm&utm_source=mid1271&f_tid=3fd25ec07fa403d2133afe1afc44f862

Si presume che l’aereo preparato per il trasporto del presidente russo e della sua famiglia abbia svernato a Mosca.

Uno dei motivi del piano di fuga di Putin è la crisi economica del Paese. Gli esperti notano che l’economia russa, sanzionata dall’Occidente dopo aver invaso l’Ucraina, è in un declino catastrofico e irreversibile.

Oggi nelle notizie dei media occidentali “Dato lo stato dell’economia russa, non sorprende che Putin stia considerando di ritirarsi dalla Siria”.Il recente viaggio di Lavrov dimostra che la Russia non è isolata – Putin: “Non deve esserci guerra nucleare”)

A mio parere, sembra chiaro che Putin stia effettivamente attraversando tutti gli scenari per ogni evenienza. È così che è lavorato a maglia come ex uomo dei servizi segreti.

Tuttavia, le informazioni diffuse dagli inglesi possono anche essere nient’altro che notizie false per indebolire la posizione di Putin nel proprio Paese.

È successo prima con Adolf Hitler. Il “Führer” rimase però fino alla fine nel bunker del Reich a Berlino e poi si suicidò insieme alla moglie appena sposata Eva Braun.

Voleva risparmiare a se stesso e a lei il destino del leader fascista italiano Benito Mussolini e della sua amante Clara Petacci, che furono fucilati dai partigiani dopo che non erano riusciti a fuggire e poi i loro cadaveri profanati furono pubblicamente appesi.

Il 28 aprile 2020”Il codice di Hollywood: culto, satanismo e simbolismo – Come i film e le stelle manipolano l’umanità“ (anche con Amazon disponibile), con un capitolo emozionante: “Revenge of the 12 Monkeys, Contagion and the Coronavirus, ovvero come la finzione diventa realtà“.

Il 15 dicembre 2020”Il codice della musica: frequenze, ordini del giorno e servizi segreti: tra coscienza e sesso, droghe e controllo mentale“ (anche con Amazon disponibile), con un capitolo emozionante: “Pop star come burattini d’élite al servizio del New Corona World Order“.

Il 10 maggio 2021”DUMB: bunker segreti, città sotterranee ed esperimenti: cosa nascondono le élite“ (anche con Amazon disponibile), con un capitolo emozionante Phil Schneider: La vita e la morte di un informatore“.

Il 18 marzo 2022”La moderna cospirazione della musica: pop star, successi e videoclip – per il perfetto lavaggio del cervello“ (anche con Amazon disponibile), con un capitolo emozionante”Pro e contro la vaccinazione: “Die Ärzte”, “Die Toten Hosen”, Nena, Westernhagen, Eric Clapton, Neil Young e altri“.

Puoi ottenere un libro firmato per EUR 30,00 (tutti e quattro i libri per EUR 120,00) inclusa la spedizione se invii un ordine a: info@pravda-tv.com.

Fonti: dominio pubblico/guidegrant.de/ il 13/08/2022



Source link

Lascia un commento

Leggi anche