0 5 minuti 2 settimane



Immagine: il veterinario dell'esercito entra in azione durante l'omicidio di massa di Colorado Springs, contrasta e disarma il tiratore

(Natural News) Un veterano dell’esercito americano con numerosi turni di combattimento al suo attivo senza dubbio ha salvato decine di persone all’inizio di questa settimana durante una sparatoria di massa in un locale notturno gay e lesbico a Colorado Springs, Colorado.

“Richard M. Fierro ha detto che sabato era a un tavolo del Club Q con sua moglie, sua figlia e gli amici, a guardare uno spettacolo di drag queen, quando l’improvviso lampo di arma da fuoco ha squarciato la discoteca” DNYUZ segnalato martedì. “I suoi istinti da quattro dispiegamenti di combattimento come ufficiale dell’esercito in Iraq e in Afghanistan si sono immediatamente attivati. Combatti, si disse.”

Cinque persone sono state uccise e quasi altre 20 sono rimaste ferite quando Anderson Lee Aldrich, 22 anni, armato di fucile semiautomatico e pistola e con indosso un giubbotto balistico, ha aperto il fuoco sabato sera nel club. Ma anche la polizia afferma che il tasso di morti e vittime probabilmente sarebbe stato molto più alto se nessuno fosse intervenuto.

In un’intervista con l’outlet mentre sua moglie e sua figlia continuavano a riprendersi dalle ferite riportate durante l’incidente, Fierro, 45 anni, che ha lasciato il servizio nel 2013 con il grado di maggiore, come indicano i suoi registri militari, ha parlato di come si è istintivamente alzato il pavimento dopo essersi inizialmente messo al riparo prima di localizzare l’uomo armato, affrontarlo e poi picchiarlo quasi privo di sensi con la stessa pistola dell’uomo armato.

“Non so esattamente cosa ho fatto, sono appena entrato in modalità combattimento”, ha detto Fierro, scuotendo la testa. “So solo che devo uccidere questo tizio prima che lui uccida noi.”

DNYUZ ha osservato inoltre: “La descrizione di Fierro di ciò che è accaduto in quei momenti al Club Q corrisponde strettamente ai resoconti forniti dalla polizia e dai funzionari della città e dai proprietari del club, che hanno esaminato i filmati di sicurezza del massacro. Quando lunedì è stata mostrata loro una foto del signor Fierro, il proprietario di un club, Nic Grzecka, ha detto che assomigliava all’uomo che ha ucciso l’uomo armato.

Brighteon.TV

“Non so nemmeno come si chiama”, ha detto Grzecka. “Mi piacerebbe davvero incontrarlo.”

Quando sono iniziati gli spari, Fierro ha detto che il suo allenamento è iniziato e ha immediatamente colpito il pavimento trascinando a terra un amico con lui. Con i proiettili che volavano, ha visto l’uomo armato muoversi attraverso il bar e verso una porta che conduceva a un patio dove erano fuggiti decine di clienti del bar. Il veterinario dell’esercito di 15 anni ha detto che si è alzato, è corso attraverso la stanza e ha afferrato il tiratore per una maniglia sul retro della sua armatura prima di farlo cadere a terra e saltargli sopra.

“Stava sparando in quel momento? Stava per sparare? Non lo so “, ha detto Fierro allo sbocco. “Sapevo solo che dovevo abbatterlo.”

L’uomo armato, che secondo Fierro pesava circa 300 libbre, è caduto all’indietro e si è disteso sul pavimento, con il fucile appena fuori dalla sua portata. Quando Fierro iniziò a mettere al sicuro il fucile, notò che anche l’uomo armato aveva una pistola.

“Gli ho strappato la pistola dalla mano e ho iniziato a colpirlo alla testa, ancora e ancora”, ha detto, aggiungendo che mentre stava lottando con il tiratore, ha chiamato altri clienti del bar per aiutarlo.

L’outlet aggiunge:

Un uomo ha afferrato il fucile e lo ha portato al sicuro. Una ballerina di drag queen ha calpestato l’uomo armato con i suoi tacchi alti. Per tutto il tempo, ha detto il signor Fierro, ha continuato a prendere a pugni la testa del tiratore mentre i due uomini si urlavano oscenità a vicenda.

Quando la polizia è arrivata pochi minuti dopo, l’uomo armato non stava più lottando, ha detto il signor Fierro, e temeva di averlo ucciso. Il sospettato della sparatoria è stato preso in custodia ed è rimasto ricoverato lunedì pomeriggio.

Il record del veterinario dell’esercito dice che gli è stata assegnata due volte una stella di bronzo per il combattimento, gran parte del quale lo perseguita ancora. Al proprietario di un birrificio locale, Fierro, è stato chiesto perché avesse lasciato l’esercito e ha detto: “Avevo chiuso con la guerra”.

Esperti di notizie di sinistra e democratici hanno incolpato l’attacco di repubblicani e conservatori, ovviamente, ma il presunto tiratore, Aldrich, secondo quanto riferito si definisce “non binario” – non esattamente un tipo MAGA.

Le fonti includono:

DNYUZ.com

CharlieKirk.com



Source link

Lascia un commento

Leggi anche