0 5 minuti 11 mesi

SOSTIENICI CON UNA  DONAZIONE LIBERA SU

Sostienici

L’ufficio del Segretario di Stato del Texas ha annunciato che lo stato condurrà una verifica forense delle elezioni presidenziali del 2020 in quattro contee.

L’audit si concentrerà sulle contee di Houston, Dallas, Tarrant e Collin, le due più grandi contee democratiche e le due più grandi repubblicane dello stato.

In base alle leggi del Texas esistenti, il Segretario di Stato ha l’autorità di condurre una verifica forense completa e completa di qualsiasi elezione e ha già avviato il processo nelle due più grandi contee democratiche del Texas e nelle due più grandi contee repubblicane: Dallas, Harris, Tarrant e Collin. —per le elezioni del 2020. Prevediamo che il legislatore fornirà fondi per questo scopo”, ha affermato l’Ufficio in una nota dichiarazione.

Sebbene Trump abbia vinto il Texas lo scorso anno di 5,5 punti percentuali, giovedì l’ex presidente ha scritto una lettera al governatore Greg Abbott (R) chiedendo un audit in tutto lo stato per “rispondere a grandi domande” sulle elezioni del 2020.

“Nonostante la mia grande vittoria in Texas, ho sentito che i texani vogliono un audit elettorale! Sai che i tuoi compagni texani hanno grandi domande sulle elezioni di novembre 2020″, ha detto Trump in un dichiarazione.

“Andiamo a capo della truffa delle elezioni presidenziali del 2020!”

Naturalmente, i democratici del Texas si sono sciolti per lo sviluppo.

Il giudice della contea di Harris Lina Hidalgo ha definito l’audit una “truffa” e un “pericoloso assalto” alla democrazia.

“Questo non merita di essere trattato come una questione seria o un controllo serio”, ha detto Hidalgo. “È un trucco politico irresponsabile. È una farsa. È un assalto sprezzante e pericoloso agli elettori e alla democrazia”.

Allo stesso modo, il giudice della contea di Dallas Clay Jenkins ha accusato Abbott di aver placato il suo “burattinaio” Trump.

“Questo è un governatore debole che prende apertamente e spudoratamente i suoi ordini da un ex presidente caduto in disgrazia. Il governatore Abbott sta sprecando i fondi dei contribuenti per calpestare la libertà di voto dei texani, il tutto per placare il suo burattinaio”, Jenkins detto il Texas Tribuna.

Il candidato fallito al senato Beto O’Rourke ha definito l’audit elettorale un “estremo barcollamento verso destra” fatto su richiesta di Trump.

“Sembra che l’estremo barcollamento a destra in Texas sia entrato in una nuova fase. Abbott e il GOP ora consentono apertamente a un presidente caduto in disgrazia e accusato due volte di scrivere la politica del Texas”, ha twittato Beto.

Biden ha vinto la contea di Dallas con il 65% dei voti e la contea di Harris con il 56%, secondo i risultati ufficiali.

Apparentemente Biden ha anche ribaltato la contea di Tarrant, vincendo il 49,3% contro il 49,1% di Trump. Trump ha vinto la contea di Collin con oltre il 51% dei voti.

L’annuncio dell’audit del Texas è arrivato un giorno prima che il Senato dell’Arizona pubblicasse i risultati che cambiano le elezioni della sua revisione di mesi delle elezioni del 2020 che ha trovato decine di migliaia di schede doppie oltre a migliaia di altre discrepanze con buste elettorali, firme, liste elettorali e altro ancora.


Cinguettio: @WhiteIsTheFury

Gab: @WhiteIsTheFury

Menti: @WhiteIsTheFury

Ottieni: @WhiteIsTheFury

Le fonti dicono a National File che la bozza del Audit dell’Arizona trapelato ieri sera NON è completo, anche se rimane devastante. È trapelato ai media locali per screditare il vero rapporto.





Source link

Lascia un commento

Leggi anche