0 3 minuti 1 mese


Dopo tre giorni a caccia di politici, imprenditori, celebrità e altri personaggi influenti durante l’incontro annuale del World Economic Forum, il nostro team di Rebel News a Davos, in Svizzera, si è preso un momento per riflettere su ciò che ha vissuto finora.

Presentando la discussione, il corrispondente capo dei ribelli australiani Avi Yemini ha ascoltato per la prima volta i pensieri del giornalista britannico Lewis Brackpool.

Guardando il lato positivo, Brackpool ha affermato: “La narrativa o il tema di quest’anno riguarda il recupero della fiducia, il che dipinge il quadro che le persone non si fidano di loro”. Puoi vedere un esame più lungo del World Economic Forum attraverso una docuserie di Rebel News, ospitata da Lewis Brackpool, su ExposeTheReset.com.

La giornalista indipendente Savanah Hernandez, che accompagna il nostro team di Rebel News, ha affermato che la situazione a Davos durante l’incontro annuale “vive essenzialmente nel mondo ideale dei globalisti. Sono lontani dalle persone, stanno spingendo su di noi tutto questo digitale, banca centrale, metaverso, ma ci stanno prendendo parte?”

Un’altra indipendente che lavora con il team ribelle, Sophie Corcoran, ha detto “se dovessi riassumere gli ultimi tre giorni, sarebbe ipocrisia, ipocrisia e un po’ più di ipocrisia”.

Il giornalista di Rebel News USA Jeremy Loffredo ha dato seguito a ciò che ha detto Brackpool, dicendo che dopo aver parlato con i partecipanti del WEF “ho imparato quanto ignorano questo fatto sul motivo per cui la fiducia è stata persa. Non una sola volta parlando con tutti questi partecipanti con cui ho parlato è saltata fuori nessuna di queste cose.


Tour della Strip di Davos (Notizie ribelli/Rumble):

Lewis Brackpool ci porta in un tour a piedi di Davos durante il World Economic Forum. Troverà amicizie tra le persone più potenti del mondo?


La verità sulle forze di polizia del WEF (Notizie ribelli/Rumble):

Esiste una forza di polizia del World Economic Forum e hanno arrestato Jack Posobiec?


Gli oligarchi ucraini presentano la mostra d’arte “crimini di guerra” presso l’ex casa russa di Davos (Notizie ribelli/Rumble):

Il direttore artistico Björn Geldhof ha elogiato il battaglione Azov nei commenti a Rebel News. Visita Rebel News per ulteriori informazioni su questa storia: https://rebelne.ws/3LJxBsR


No - Bob Moran

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

Let's go Brandon Anti Biden Trump T-shirt

VISITA ORA



Source link

Lascia un commento

Leggi anche