0 13 minuti 1 settimana

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Che cosa ha a che fare il reddito di base universale (UBI) con Covid, War e Tony Blair?

Nel marzo 2022, I tempi irlandesi chiamato “Un gradito passo”: in arrivo il primo regime di reddito di base in Irlanda” dove gli artisti riceveranno € 250 a settimana in un programma pilota, ma molti vogliono vederlo esteso a tutti.

Cinque mesi dopo ed era aumentato a € 325 con I tempi irlandesi chiamato un ‘balzo in avanti sismico’ dove a circa 2.000 artisti sarà garantito quel salario settimanale.


Sostegno al reddito di base per artisti descritto come un “balzo in avanti sismico”, The Irish Times, 8 settembre 2022

In Irlanda viene promosso come “soldi per niente” e “senza fare domande”. È esattamente lo stesso quando venivano pagati i soldi del congedo.

Quando nella storia del tempo c’è mai stato un “pranzo gratis” (ci arriverò più avanti nell’articolo).

Anche uno dei più famosi economisti irlandesi per cui scrive I tempi irlandesi pensa che sia una buona idea. In un articolo nel 2017 David McWilliams ha lanciato l’idea sul suo blog. Questo era lo stesso ragazzo che era un grande fan dei soldi in licenza nel 2020.

McWilliams era anche un giovane leader globale, ma ora si è laureato per diventare membro del World Economic Forum (“WEF”).


Forum economico mondiale: David McWilliams

Per coincidenza, il suo podcast il 2 marzo 2021 era intitolato “Building Back Better”. Dove ci siamo imbattuti prima?

Appena oltre il Mare d’Irlanda nel Regno Unito, nel giugno 2022 è stato pubblicato sul sito web del Parlamento del Regno Unito un documento intitolato ‘Potenziali meriti di un reddito di base universale‘.


Parlamento del Regno Unito: potenziali meriti di un reddito di base universale, 13 giugno 2022

Ovviamente stanno prendendo molto sul serio l’idea di UBI e la stanno portando avanti rapidamente. Tuttavia, i legami con il parlamento britannico e gli ex parlamentari britannici non finiscono qui. Anche quel guerrafondaio in capo ed ex Primo Ministro del Regno Unito, Tony Blair, è coinvolto, come mostra questo tweet di Tascha Labs.


Blair è un membro del WEF, è stato finanziato dalla Bill & Melinda Gates Foundation per decine di milioni e ha promosso un ID digitale per anni.


Bill & Melinda Gates Foundation: sovvenzioni impegnate, Tony Blair Institute for Global Change

È questo istituto che sarà coinvolto “raccomandazioni di politica pubblica per il reddito di base universale”.

Ora possiamo vedere come UBI si sposa con le valute digitali della banca centrale (“CBDC”). I punti vengono tutti uniti.

Apparentemente “Gli inglesi sostengono il reddito di base universale con un margine di 20 punti”, secondo un sondaggio del New Statesman effettuato a luglio 2022.

Certo che lo fanno.

Il Galles, però, è un passo avanti nella posta in gioco di UBI. A febbraio, Lo ha riferito il Guardian:

“Ai giovani che lasciano l’assistenza saranno offerte £ 1600 al mese per due anni dal mese successivo al loro 18° compleanno. Si tratta di £ 19.200 all’anno”.

Una cifra non inconsistente.

Il paese che è più in fondo alla pista con UBI è il Canada. La fattura S-233 è: “Una legge per sviluppare un quadro nazionale per un reddito di base vivibile garantito”. Dice: “Ogni persona dovrebbe avere accesso a un reddito di base vivibile”.

Non sarai sorpreso di sapere che il World Economic Forum è un grande fan di UBI. Lo stanno spingendo dal 2016.



In un video del 2021 al culmine della pandemia, l’hanno lodato.



Sottotitoli dal video:

Questa città della California ha sperimentato il reddito di base universale e ha trovato un risultato sorprendente. Stockton ha dato a 125 persone $ 500 al mese senza bisogno di lavorare e studiarle per un anno per vedere cosa è successo.

Dopo 12 mesi, il tasso di occupazione a tempo pieno è balzato del 12% con i partecipanti che lavorano di più, non di meno. Hanno anche riferito di sentirsi meno ansiosi e depressi e hanno trascorso più tempo di qualità con i nostri figli.

Alcuni hanno aiutato i membri della famiglia a pagare le cure mediche. Altri tempo per studiare. Il denaro ha migliorato le loro relazioni sociali consentendo loro di pagare per lussi come i pasti fuori.

Il progetto sperava di dimostrare che la povertà deriva da una mancanza di denaro, non da carattere. I ricercatori affermano che i pagamenti consentono alle persone di fissare obiettivi, fare scelte e correre rischi che portano a opportunità di carriera.

Il rapporto copre da novembre 2018 a febbraio 2020. Uno successivo mostrerà come si sono comportati durante la pandemia. Questo non è il primo esperimento con il reddito di base universale.

Dal 2017, la Finlandia ha pagato 20.000 disoccupati $ 560 al mese. Dopo due anni i destinatari sono stati più felici, più sani e più fiduciosi durante la pandemia, molte nazioni hanno concesso pagamenti in contanti alle persone più povere, inclusi Stati Uniti, India e Spagna.

I critici del reddito di base universale affermano che è troppo costoso implementarlo in modo permanente. Pensi che il reddito di base universale sia una buona idea.

Così il gioco è fatto. UBI è la panacea per tutto: felicità, tempo con la famiglia, cure mediche, pasti fuori casa. Cosa si potrebbe chiedere di più. E a quanto pare il processo in Finlandia è stato un enorme successo secondo il WEF. Tranne che non lo era.

Secondo Business Insider: “Uno dei più grandi studi al mondo sul reddito di base, un programma di 2 anni in Finlandia, è stato un grande flop. I critici hanno affermato che il test era viziato fin dall’inizio”.

Questo è spesso il caso, però, quando i risultati del trail non vanno come vorresti.

UBI suona tutto bene e bene. Cosa non va di un reddito vivibile incondizionato. Viene sempre venduto come sradicamento della povertà oltre ad essere una rete di sicurezza sociale.

Presumibilmente le persone saranno in grado di spendere di più, risparmiare di più e investire di più.

Solo che non è mai incondizionato. Quello che dovremmo chiederci è “Cui Bono” o chi ne trarrà vantaggio? La risposta semplice è “The Elite”.

Nel 2017 Mark Zuckerberg ha elogiato pubblicamente le virtù dei programmi di sicurezza sociale che danno denaro gratuito ai cittadini indipendentemente dallo stato occupazionale, si veda il rapporto della CNBC ‘L’Alaska offre ai residenti denaro contante gratuito: ecco cosa Mark Zuckerberg pensa che tutti possano imparare da esso‘, 5 luglio 2017.

Ha anche tenuto un discorso di apertura ad Harvard dove ha detto: “Dovremmo esplorare idee come il reddito di base universale per dare a tutti un cuscino per provare cose nuove”.

Università di Harvard: discorso di inizio del fondatore di Facebook Mark Zuckerberg, inizio di Harvard 2017,
25 maggio 2017 (33 minuti)

Tranne che non sarà usato per “cose ​​nuove”.

Ulteriori letture: discorso di inizio di Mark Zuckerberg ad Harvard, The Harvard Gazette, 25 maggio 2017

Naturalmente, il WEF ha sostenuto il membro del WEF Zuckerberg dopo il suo discorso da studente.



Zuckerberg non è l’unico però. Nel 2021 Elon Musk ha detto che abbiamo bisogno di UBI perché “in futuro, il lavoro fisico sarà una scelta.”

Sam Altman che ha co-fondato OpenAI (Artificial Intelligence) con Musk è d’accordo.

Per saperne di più: Elon Musk afferma che abbiamo bisogno di un reddito di base universale perché “in futuro, il lavoro fisico sarà una scelta”, Business Insider, 20 agosto 2021

Un insider del settore ha dichiarato alla CNBC che Altman:

“Prevede un mondo in cui lui e i suoi colleghi AI-CEO diventino così immensamente potenti da far fallire ogni azienda non-AI (impiegando persone) e ogni lavoratore americano fino alla disoccupazione. Così potente che una percentuale del reddito di OpenAI (e dei suoi pari) potrebbe finanziare UBI per ogni cittadino americano”.

Altri imprenditori di altissimo profilo che hanno appoggiato UBI sono Pierre Omidyar (fondatore di eBay), Andrew Ng, Bill Gross e Ray Kurzweil.

Ciò che Bill Gross aveva da dire sul socialismo era particolarmente interessante e preoccupante, che avremmo dovuto farlo “fai l’abitudine” con UBI.

Avrei dovuto menzionare che Zuckerberg, Altman, Omidyar, Ng e Gross sono tutti membri del WEF così come alcune delle rispettive società, così come Peter Diamandis, partner commerciale di Kurzweil della Singularity University.

Vai a capire…

Un filo conduttore sembra emergere da tutti i sostenitori dell’UBI. L’IA eliminerà i posti di lavoro e le persone avranno bisogno di UBI per sopravvivere. Se questo suona come l’agenda promossa dal WEF e dalla Quarta Rivoluzione Industriale, è perché lo è. Questo è quello che hanno detto nel 2017: leggi Perché tutti dovremmo avere un reddito di base

Mai perdere un’occasione, ad aprile 2020 il WEF ha pubblicato un articolo UBI è la risposta alle disuguaglianze esposte dal COVID-19‘. Questo è stato solo un mese dopo l’inizio dei blocchi. Ancora una volta sembravano sapere cosa sarebbe successo.

Passano 6 mesi e il WEF ha pubblicato un articolo chiamato Non temere l’IA. Condurrà a una crescita dell’occupazione a lungo termine‘.

Allo stesso tempo, hanno pubblicato un rapporto intitolato ‘Il futuro del lavoro‘. Hanno affermato che 85 milioni di posti di lavoro saranno eliminati entro il 2025 ma ne verranno creati 97 milioni.

UBI sembrerebbe la soluzione perfetta dal punto di vista del WEF. Preferirebbero di gran lunga le persone sedute a casa, a bere birra, a guardare Netflix (proprio come nei blocchi di Covid).

Se guardiamo indietro agli ultimi 2,5 anni, le piccole imprese e gli imprenditori sono stati presi di mira durante i blocchi di Covid. Molti hanno perso il lavoro.

Inoltre, con il conflitto Ucraina/Russia stiamo assistendo ora ai costi energetici alle stelle. Naturalmente questo verrà trasferito ai consumatori, quindi vedremo anche aumentare il prezzo del cibo.

Molte persone stanno lottando per sbarcare il lunario e mettere il cibo in tavola. È qui che entra in gioco UBI. Con ogni probabilità molte persone lo chiederanno e faranno tutto il necessario per riceverlo.

È la dialettica hegeliana. Soluzione di reazione al problema.

Dopo i blocchi e la bufala plandemica, gli affari sono stati e continueranno a essere distrutti a causa della bufala climatica e bellica. Non vogliono che le persone guadagnino i propri soldi o impieghino altre persone. Vogliono che tutti facciano affidamento su un reddito di base universale per volere del governo globalista.

Con l’aumento dei prezzi dell’energia e dei prodotti alimentari che stanno per saltare a livelli esorbitanti, quale momento migliore per portare nell’UBI il “pranzo gratuito” se non che non esiste un “pranzo gratuito”.

Quindi, come funzionerebbe in realtà. Negli ultimi 2 anni abbiamo visto l’uso di vaccini e passaporti per i vaccini per accedere a pub, ristoranti, ecc. Lo stesso identico potrebbe essere utilizzato per UBI.

Se non prendi il vaccino e il richiamo, il tuo UBI potrebbe essere trattenuto. Il tuo UBI si legherà al tuo ID digitale che a sua volta sarà collegato al tuo punteggio di credito sociale. Il tuo punteggio di credito sociale ti consente di partecipare alla società.

Le tue libertà civili e i tuoi diritti saranno legati al tuo punteggio di credito sociale. Se critichi il governo, non riceverai il tuo UBI che sarà sotto forma di valuta digitale. Il tuo conto bancario potrebbe essere chiuso premendo un pulsante.

Probabilmente tutto questo suona molto inverosimile, ma non devi guardare lontano per vedere che la chiusura dei conti bancari e l’arresto di persone sono già avvenute quando i camionisti hanno protestato in Canada.

Il futuro non sembra roseo a meno che le persone non comincino a capire il quadro più ampio che si sta svolgendo.





Source link

Lascia un commento

Leggi anche