0 4 minuti 2 mesi


FDNY EMS Il tenente Alison Russo è stato un primo soccorritore dell’11 settembre 2001 che ha dedicato la sua vita a servire la gente di New York. Ieri, mentre era in servizio, Russo è stato vittima di un accoltellamento casuale nel Queens in pieno giorno. È stata portata all’ospedale del Monte Sinai dove è stata dichiarata morta a causa delle ferite riportate.

Il sindaco Eric Adams ha annunciato che l’aggressore, Peter Zisopoulos, 34 anni, è stato arrestato e accusato di omicidio e possesso criminale di un’arma.

ABC News riporta:

Un operatore sanitario di lunga data dei vigili del fuoco di New York City, che era un primo soccorritore l’11 settembre, è stato ucciso in un accoltellamento apparentemente casuale in pieno giorno, ha detto la polizia giovedì.

TENDENZA: VERITÀ E CORAGGIO SOTTO IL FUOCO: Ginni Thomas dice a Liz Cheney e al comitato del 6 gennaio che crede ancora che le elezioni del 2020 siano state rubate

L’accoltellamento è avvenuto intorno alle 14:15 nel Queens, a circa mezzo isolato dalla stazione in cui è stato assegnato il tenente Alison Russo-Elling dell’FDNY EMS, secondo la polizia.

La Russo-Elling, 61 anni, indossava abiti che l’avrebbero identificata come personale dell’EMS, hanno detto i funzionari, e si stava dirigendo verso un negozio all’angolo per prendere qualcosa da mangiare quando un uomo di 34 anni l’ha pugnalata più volte. È stata portata in un vicino ospedale, dove è stata dichiarata morta.

La polizia non ha speculato sul motivo dell’attacco e non ha immediatamente identificato il sospetto.

La commissaria ad interim per i vigili del fuoco Laura Kavanagh ha parlato della tragedia in una conferenza stampa.

“Come ha detto il sindaco, alle 14:20 di oggi, il tenente Alison Russo era in servizio alla stazione 49. Mentre era fuori dalla sua stazione, è stata pugnalata più volte in un attacco barbaro e completamente non provocato.

I membri di EMS servono solo per aiutare e salvare la vita di altre persone. Essere attaccato e ucciso mentre aiuta gli altri è sia straziante che irritante per il nostro dipartimento in modi che non posso descrivere.

Il tenente Russo ha esemplificato FDNY EMS. Ha servito la città per 25 anni. Era una prima soccorritrice del World Trade Center. È stata citata più volte per il suo coraggio e il suo lavoro salvavita. Ed era assolutamente amata in questo lavoro.

È la 1158a del FDNY a morire in servizio e il secondo membro dell’EMS a morire in servizio negli ultimi cinque anni.

I nostri cuori si spezzano per l’intero dipartimento e la sua famiglia”.

Il commissario del NYPD Keechant Sewell ha condiviso,

“Oggi la nostra città è in lutto. Il dipartimento di polizia di New York City è unito al FDNY e all’intera città di New York mentre piangiamo la tragica perdita di un dipendente pubblico devoto. Questo attacco mortale, insensato e in pieno giorno a un membro dell’EMT in uniforme è un attacco diretto alla nostra società. È l’ultima conseguenza della violenza che combattiamo senza sosta nella nostra città”.

“Lo sappiamo. Non possiamo mai tollerare questa violenza nella nostra città. Deve, e sarà, fermato. E non dimenticheremo mai le donne e gli uomini coraggiosi che hanno messo a rischio la propria vita per mantenere il resto di noi al sicuro”.





Source link

Lascia un commento

Leggi anche