0 4 minuti 1 settimana


Il presidente Trump ha rilasciato oggi altre tre dichiarazioni relative alle elezioni del 2020, alla relativa frode e alle verifiche che devono essere svolte per riportare l’integrità alle nostre elezioni.

Il presidente ha sottolineato l’importanza di sbrogliare la frode elettorale del 2020 o molti individui senza diritti di voto che hanno votato repubblicano non voteranno mai alle prossime elezioni:

Se non risolviamo la frode elettorale presidenziale del 2020 (che abbiamo documentato in modo completo e definitivo), i repubblicani non voteranno nel ’22 o nel ’24. È la cosa più importante da fare per i repubblicani.

Il 6 gennaio si è poi rivolto al Comitato corrotto e fasullo della Camera che indagava sulla configurazione:

TENDENZA: “Non mi sarei mai aspettato di essere un prigioniero di guerra nel mio paese” – Il prigioniero politico del 6 gennaio Jeremy Brown chiama Gateway Pundit dal carcere della Florida – AUDIO

Perché il Comitato Unselect del 6 gennaio degli hacker partigiani non sta studiando la massiccia frode elettorale presidenziale, che ha avuto luogo il 3 novembre ed è stata la ragione per cui centinaia di migliaia di persone sono andate a Washington per protestare il 6 gennaio? Guarda i numeri ora riportati sulla frode, che ora chiamiamo “Really Big Lie”. Non puoi studiare il 6 gennaio senza studiare il motivo per cui è successo, il 3 novembre. Ma i Democratici non vogliono farlo perché sanno cosa è successo il giorno delle elezioni negli Stati Swing, e oltre. Se avessimo avuto un media onesto, questa elezione sarebbe stata ribaltata molti mesi fa, ma i nostri media sono corrotti quasi quanto il nostro sistema politico!

Il presidente Trump ha quindi affermato che dobbiamo sbarazzarci dei “repubblicani” che sono perdenti e/o democratici:

Grande raduno in Michigan ieri, spirito incredibile e conoscenza di ciò che è successo in merito al voto e al conteggio dei voti nelle elezioni presidenziali del 2020. Detroit, considerata per molti anni uno dei luoghi più corrotti degli Stati Uniti per le elezioni (e molte altre cose!), aveva irregolarità su larga scala tanto che due funzionari, con grande rischio per se stessi e le loro famiglie, rifiutarono per certificare i risultati, e sono stati tristemente minacciati. Non era un fatto che, a parte altre cose, c’erano molti più voti che elettori? Anche i RINO della Commissione del Senato hanno trovato 289.866 schede per corrispondenza che sono state inviate a persone che non le hanno mai richieste, “cosa che sarebbe illegale”. Perché hanno brutalmente cacciato i sondaggisti repubblicani? Il settanta per cento delle schede di conteggio delle schede di Detroit per posta non corrispondeva, era un disastro totale. Perché non danno ai professionisti e ai rappresentanti rispettati alla manifestazione di ieri il diritto di fare una verifica forense della contea di Wayne (Detroit) e della contea di Macomb? Ciò include i RINO al Senato e alla Camera dello Stato che, per qualsiasi motivo, non fanno altro che ostacolare invece di cercare la verità. Si spera che ognuno di questi codardi RINO, i cui nomi saranno identificati e imminenti, sarà premiato, con la mia completa e totale approvazione, nelle prossime elezioni. Congratulazioni per il grande rally di ieri!

Il presidente Trump aveva di nuovo ragione su queste dichiarazioni.





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *