0 4 minuti 4 giorni


Il presidente polacco Duda è stato indotto con l’inganno a far trapelare informazioni altamente sensibili a burloni russi che si atteggiavano a presidente francese Macron.

Il presidente polacco Duda ha iniziato a parlare con i burloni perché pensava di parlare con il presidente francese Macron.

L’incidente è stato segnalato da Rapporti SFGate:

Comici russi che si spacciano per il presidente francese hanno indotto con l’inganno il presidente polacco Andrzej Duda a fornire loro informazioni sensibili dopo che un razzo è esploso nella Polonia orientale la scorsa settimana.

L’ufficio di Duda ha confermato martedì di essere stato messo in contatto con un individuo che afferma di essere il presidente francese Emmanuel Macron la scorsa settimana.

L’ufficio di Duda ha affermato che si tratta di una delle tante chiamate internazionali che il presidente ha ricevuto in un momento di tensione il 15 novembre, poco dopo che un missile è atterrato nella Polonia orientale, vicino al confine con l’Ucraina, uccidendo due uomini. Secondo la NATO e il governo polacco, molto probabilmente il missile proveniva da un sistema di difesa aerea ucraino lanciato in risposta agli attacchi russi alle infrastrutture energetiche dell’Ucraina.

Nella nuova registrazione, pubblicata su YouTube dai burloni russi Vladimir Kuznetsov e Alexei Stolyarov, conosciuti come Vovan e Lexus, si può sentire Duda ringraziare un uomo che crede sia Macron per aver chiamato.

Parlando in inglese, Duda racconta l’incidente missilistico, i suoi piani per cercare consultazioni con la NATO e la sua disponibilità a valutare la situazione con la Russia, che ha invaso la vicina Ucraina il 24 febbraio.

Nella telefonata, Duda ha ringraziato Macron per la chiamata e poi ha parlato dell’attacco alla Polonia quello stesso giorno. Quelli erano probabilmente missili russi”, ha detto Duda degli eventi della giornata.

Duda ha continuato spiegando di aver parlato con Biden e che Biden non crede che la Russia sia dietro i missili. Duda ha continuato dicendo che il presidente ucraino Zelinsky “era assolutamente sicuro che fossero missili russi”. Zelinsky ha anche informato Duda che non era possibile che il missile fosse stato abbattuto dagli ucraini.

Duda continua dicendo che non vuole la guerra con la Russia. Conferma poi che il suo ministro degli Esteri ha confermato che si tratta di un missile russo. Il missile è stato fabbricato in Russia, ma entrambe le parti hanno missili di fabbricazione russa.

L’AP inizialmente ha riferito che si trattava di un missile russo, ma ha ritirato il suo rapporto ore dopo, sostenendo che il missile proveniva dall’Ucraina.

[Anmerkung des Herausgebers: In einer früheren Version des Artikels vom 15. November 2022 berichtete die Associated Press fälschlicherweise, basierend auf Informationen eines hochrangigen amerikanischen Geheimdienstmitarbeiters, der anonym bleiben wollte, dass russische Raketen nach Polen eingedrungen seien und zwei Menschen getötet hätten. Spätere Berichte zeigten, dass die Raketen aus russischer Produktion stammten und höchstwahrscheinlich von der Ukraine zur Verteidigung gegen einen russischen Angriff abgefeuert wurden. AP hat den Artikel zurückgezogen].

La didascalia del video postato su YouTube poche ore fa recita:

Vovan e Lexus hanno incontrato Andrzej Duda la notte in cui stava discutendo della situazione relativa al missile ucraino caduto in Polonia con i leader della NATO. È stata fatta una chiamata a nome del presidente francese Macron.

I burloni russi Vovan e Lexus hanno preso in giro il presidente polacco nel luglio 2020 chiamandolo a nome del Segretario generale delle Nazioni Unite e congratulandosi con lui per la sua vittoria elettorale.



Source link

Lascia un commento

Leggi anche