0 3 minuti 11 mesi

SOSTIENICI CON UNA  DONAZIONE LIBERA SU

Sostienici

Bennie Thompson (D-MS), presidente del Comitato per la sicurezza interna, ha emesso quattro cicli di citazioni in giudizio per documenti e testimonianze di persone che avevano stretti legami con l’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump nei giorni precedenti l’insurrezione del 6 gennaio, capitale.

Il gli ordini di citazione sono andati a ex Il capo di gabinetto della Casa Bianca Mark Meadows, ex Il vice capo di gabinetto per le comunicazioni della Casa Bianca Daniel Scavino, ex Funzionario del Dipartimento della Difesa Kashyap Patel, e precedente Il consigliere di Trump Stephen Bannon.

Il presidente Thompson ha scritto: “Il Comitato sta indagando sui fatti, le circostanze e le cause dell’attacco del 6 gennaio e le questioni relative al trasferimento pacifico del potere, per identificare e valutare le lezioni apprese e per raccomandare leggi correttive, politiche, procedure, regole o regolamenti. “, sottolineando l’autorità del Comitato ristretto stabilita dalla risoluzione 503 della Camera.

L’interesse del Committee on Homeland Security per Mark Meadows è il risultato di rapporti secondo cui ha avuto comunicazioni con funzionari a livello statale e del Dipartimento di Giustizia per impedire la certificazione delle elezioni da parte del congresso o ribaltare i risultati delle elezioni del 2020. Secondo quanto riferito, Meadows era in contatto con gli organizzatori del raduno del 6 gennaio.

Daniel Scavino era con l’ex presidente Trump il 5 gennaio mentre discuteva su come convincere i membri del Congresso a non certificare l’elezione per Joe Biden. Scavino ha promosso il raduno del 6 gennaio su Twitter e ha cercato di galvanizzare il sostegno, suggerendo che il raduno sarebbe “fa parte della storia”.

Kashyap Patel ha discusso con alti funzionari del Pentagono prima e il 6 gennaio su come gestire la sicurezza al Campidoglio. Ha detto ai giornalisti che era in contatto costante con Mark Meadows il 6 gennaio.

È stato riferito che Stephen Bannon è entrato in contatto con l’ex presidente Trump il 30 dicembre 2020 e lo ha esortato a concentrare le sue attenzioni il 6 gennaio.

È stato citato dicendo, “All Hell sta per scatenarsi”, in riferimento al raduno del 6 gennaio. Secondo quanto riferito, ha anche partecipato al Willard Hotel il giorno prima della manifestazione per convincere i membri del Congresso a bloccare la certificazione delle elezioni.

Le citazioni in giudizio ordinano a Meadows e Scavino di comparire alle deposizioni il 14 ottobre 2021 e Patel e Bannon il 15 ottobre 2021.

Alex Jones e Tim Enlow unisciti allo spettacolo per informare gli ascoltatori sulla situazione in rapido deterioramento al confine tra Texas e Messico.



Source link

Lascia un commento

Leggi anche