0 4 minuti 1 settimana

SOSTIENICI CON UNA  DONAZIONE LIBERA SU

Sostienici

Un padre di 41 anni di Sydney, in Australia, è morto improvvisamente durante il suo normale surf mattutino il 15 luglio.

Carl Robinson, un agente immobiliare locale noto anche nei circoli di bodyboard di Cronulla, stava pagaiando nell’oceano quando altri quattro surfisti hanno visto che era improvvisamente svenuto, ha detto la sua amica e collega Liz Stevens Yahoo News Australia.

“Quella mattina, poco dopo le 7 del mattino, i servizi di emergenza erano chiamato in spiaggia. I bagnini avevano trascinato il signor Robinson su una moto d’acqua e membri del pubblico insieme ai paramedici di Surf Life Savers NSW e NSW Ambulance hanno iniziato la rianimazione Capo segnalato.

“Due ragazzi di 15 anni, Chris e Jett, hanno avvisato i bagnini che il signor Robinson era nei guai. Sono rimasti con lui mentre le squadre di emergenza hanno cercato di rianimarlo”, ha aggiunto il punto vendita. “La madre di Chris, Kyle Sargeant, ha detto che gli adolescenti erano devastati e dispiaciuti di non poter fare di più”.

TENDENZA: La contea senza legge di Maricopa BLOCCA con il rilascio dei risultati delle elezioni primarie per 14 ore! — Tweets Out “Perché non viene ancora contato il 100% delle schede elettorali? – Perché seguiamo la legge”

“I ragazzi non hanno mai lasciato il suo fianco”, ha detto. “Sono molto scossi e non sono tornati in acqua. La parte più difficile era che lo conoscevano e lo salutavano ogni mattina in acqua”.

Di più da Yahoo News Australia:

Si è capito che i surfisti, inclusi tre adolescenti che spesso cavalcavano le onde con il signor Robinson, hanno visto la testa del padre in acqua e si sono precipitati ad aiutare dopo aver realizzato che qualcosa non andava.

La signora Stevens ha detto che il gruppo è saltato giù dalle tavole e ha lavorato per mantenere a galla il signor Robinson mentre lo riportavano a riva, eseguivano la RCP e allertavano i bagnini.

Nonostante i loro sforzi e quelli dei paramedici, il 41enne è morto sulla spiaggia.

“Anche se il risultato purtroppo non è stato buono, hanno dato il miglior colpo possibile”, ha detto la signora Stevens, aggiungendo che alcuni genitori delle adolescenti le hanno detto che erano “molto scossi” dopo l’incidente traumatico .

“I ragazzi conoscevano Carl perché lo avevano visto là fuori ogni mattina e avevano scherzato con lui”.

Il signor Robinson lascia la moglie Amy e i loro due figli: un bambino di sei anni e una ragazza di 13 anni.

“A soli 41 anni la sua vita è finita troppo presto”, ha detto la signora Stevens.

Non si sa ancora come sia morto il papà e la famiglia è in attesa dei risultati dei test.

Sutherland Shire Property Agents, un’agenzia immobiliare, ha reso omaggio al signor Robinson.

“Addio al mio buon amico Carl Robinson. Ci mancherai per sempre. Grazie per tutti i bei momenti, per la tua generosità e per la tua amicizia. Mi sento benedetto e privilegiato per aver potuto chiamarti amico mio. Non sarai mai dimenticato. Abbiamo perso un’anima bellissima. Mi mancherai Carlo, RIP per l’eternità compagno”, ha scritto l’agenzia Facebook.





Source link

Lascia un commento

Leggi anche