0 3 minuti 2 settimane


George P. Bush, il figlio di Jeb Bush, si candida a diventare procuratore generale del Texas.

Ha tentato di dipingersi come un sostenitore del presidente Donald Trump, anche cercando l’approvazione di Trump.

Gli elettori del GOP non lo stanno comprando.

Un nuovo rapporto sta delineando come il nome Bush sia diventato politicamente tossico.

TENDENZA: GUARDA: The Gateway Pundit intervista Janice McGeachin, candidata al governatore dell’Idaho Pro-Trump – In corsa contro l’Ultra-RINO Brad Little

Texas Tribune ha riportato:

Il suo onnipresente riconoscimento del nome sta emergendo come una responsabilità nel partito repubblicano. George P. Bush, che attualmente serve come commissario per la terra dello stato, segue Paxton nei sondaggi. Alcuni dei principali motivi per cui gli elettori repubblicani sono riluttanti nei suoi confronti sono i suoi legami con le tendenze politiche di centro-destra della sua famiglia e le sue posizioni politiche passate.

Bush ha detto che quegli attacchi sono guidati da Paxton e non riflettono il sostegno che ha visto durante la campagna elettorale. Gli annunci del procuratore generale in carica contro Bush si concentrano sull’etichettarlo un RINO – repubblicano solo di nome – e sul collegarlo alla sua famosa famiglia.

Christin Bentley, un elettore del Texas, ha sottolineato che politici come Bush dicono una cosa durante la campagna elettorale, ma non combattono una volta eletti.

Breitbart ha riferito:

“Ciò che mi fa impazzire di persone come George P. Bush e dell’establishment è che vogliono solo concentrarsi su slogan come ‘Keep Texas red’ e non sembrano capire che per farlo, dobbiamo combattere davvero difficile”, ha detto l’elettore del Texas Christin Bentley.

“In questo momento, abbiamo bisogno di persone che non abbiano paura delle polemiche e che siano molto aggressive nel proteggere i diritti dei texani e non il tipo di persone politicamente corrette”, ha aggiunto Bentley

Il primo turno delle primarie repubblicane è stato una corsa a quattro: Ken Paxton ha ottenuto il 42% dei voti e George P. Bush ha ottenuto il 22% dei voti.

Dal momento che nessun candidato ha ottenuto il 50% dei voti, segue un ballottaggio tra i primi due candidati.

Ken Paxton e George P. Bush si sfideranno al ballottaggio del 24 maggio.

Per l’antidoto al pregiudizio dei media, dai un’occhiata a ProTrumpNews.com!



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

Let's go Brandon Anti Biden Trump T-shirt

VISITA ORA



Source link

Lascia un commento

Leggi anche