0 3 minuti 1 mese


Un rappresentante repubblicano del Colorado ha completamente strappato le vendite della cosiddetta arte di Hunter Biden durante la testimonianza davanti al comitato giudiziario della Camera giovedì.

Usando l’audizione per evidenziare i loschi affari d’arte di Hunter, il rappresentante del colonnello Ken Buck ha mostrato opere d’arte degli acclamati artisti impressionisti Claude Monet e Edgar Degas, sottolineando che le opere amatoriali di Hunter hanno curiosamente raggiunto prezzi simili all’asta.

Dopo che il rappresentante Buck ha spiegato che i dipinti di Monet e Degas erano stati quotati alla società di aste Christie’s rispettivamente per $ 700.000 e $ 500.000, si è rivolto alle opere di Hunter.

“Puoi riconoscere che questo dipinto è un Hunter Biden. Il dipinto di Hunter Biden è stato venduto per $ 500.000″, ha detto il rappresentante Buck a Garland, aggiungendo che il figlio del presidente non aveva una formazione artistica formale e non è stato in grado di trovare una galleria per ospitare le sue opere prima del 2020.

“E quello che è successo nel 2020 che ha cambiato tutto è che suo padre è diventato presidente degli Stati Uniti. Ora una singola opera d’arte di Hunter Biden si vende a più di una casa americana media”.

Il rappresentante Buck ha chiesto se Garland avesse intenzione di nominare un consigliere speciale per indagare sulla frode artistica di Biden, come menzionato in una lettera che aveva inviato al DOJ.

“[For] lo stesso motivo per cui non devo rispondere alle domande sulle indagini dell’ex presidente o di chiunque altro, non ho intenzione di discutere o altro nei confronti di nessun cittadino statunitense”, ha risposto Garland.

«Puoi dirci se nominerai un consigliere speciale», gli disse Buck.

Buck ha anche citato i commenti del capo dell’etica dell’ex presidente Barack Obama, Walter Shaub, che a luglio ha castigato l’amministrazione Biden per aver permesso a Hunter di trarre profitto dalla fama di suo padre.

“Hunter Biden dovrebbe annullare questa vendita d’arte perché sa che i prezzi si basano sul lavoro di suo padre”, ha detto Shaub a luglio. “Vergogna su POTUS se non chiede a Hunter di fermarsi.”

Garland è stato successivamente interrogato dal rappresentante Tom McClintock (R-Calif.) che ha chiesto di a conti bancari condivisi da Hunter e suo padre.

“Se questo non richiede un’indagine indipendente sul presidente, cosa lo farebbe?” chiese McClintock.


I testi di Hunter Biden sembrano rivelare l’anello della prostituzione di Biden



Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche