0 5 minuti 3 mesi


Di Il dottor Vernon Coleman

Nel marzo 2020 era palesemente chiaro che l’obiettivo del nostro governo era quello di uccidere quanti più anziani poteva farla franca. Fu allora che feci notare che in tutto il mondo i cittadini erano in guerra con i propri governi.

I governi di tutto il mondo hanno punito gli anziani per essere anziani e per essere un inconveniente finanziario e sociale in un nuovo ordine mondiale dedicato alla tecnologia, al terrorismo intellettuale e alla corruzione dell’umanità.

La politica ufficiale era di privare gli anziani delle cure mediche, di negare loro cibo e bevande e la compagnia dei loro cari, e di tenerli tranquilli e infine ucciderli con un cocktail tossico di una benzodiazepina e un derivato della morfina.

La campagna ufficialmente sponsorizzata e protetta è stata un enorme successo. È stato un genocidio globale approvato, il tipo di male che i giornalisti erano soliti esporre quando si preoccupavano della verità e della decenza.

Oggi, ovviamente, i giornalisti dei media mainstream si limitano a stampare ciò che gli viene detto di stampare. Non sono altro che propagandisti, alimentando le bugie pubbliche che sono state approvate dai governi che pagano i loro salari.

E così il genocidio è passato inosservato alle emittenti e ai giornalisti.

Nessuno nel giornalismo o nelle professioni sanitarie si preoccupava perché era pagato per non preoccuparsi. Ed erano troppo spaventati dalle conseguenze (l’inevitabile demonizzazione) per osare pensare alla verità, per non parlare di condividerla.

Alcuni degli anziani sono sopravvissuti, ovviamente. Migliaia di persone sono morte. Ma alcuni sono sopravvissuti.

I cospiratori avevano una risposta per questo.

Corrompevano i medici (con compensi enormi) per iniettare a tutti, ma soprattutto agli anziani, un farmaco tossico che, si sapeva, si sarebbe rivelato dannoso e spesso letale.

E così, con l’aiuto di una professione sanitaria che aveva venduto la propria anima, è proseguita l’abbattimento degli anziani.

E ora si ricomincia.

Ai medici è stato detto, ancora una volta, di pungere gli anziani con ancora più di quella droga tossica: la puntura del covid-19.

E lo faranno perché hanno perso ogni senso dell’onore, rispettabilità, decenza e rispetto professionale di sé.

I dottori, per quanto spudorati quanto ignoranti, non faranno il jabbing da soli, ovviamente.

Quando lavori una settimana di 26 ore (come fa ora il medico di famiglia medio) e trascorri la maggior parte del tempo compilando moduli e facendo il chiaro di luna per un servizio medico su Internet, non c’è tempo per vedere i pazienti per non parlare di infilarsi gli aghi nelle braccia.

E così alle infermiere, di una varietà o dell’altra, verrà ordinato di fare il jabbing. I medici si limiteranno a controllare che la giusta somma di denaro sia stata versata sul proprio conto bancario.

E il massacro della casa di cura: il secondo round sarà in corso.

Mi sento stanco, molto vecchio, disperato e mi vergogno disperatamente del mondo che sembriamo aver creato.

La colpa è ovviamente dei collaboratori, di quelle persone che non dicono nulla, che non parlano. I cospiratori non potrebbero fare tutto questo senza una popolazione compiacente.

Non essere tranquillo.

Non dire niente.

Se conosci qualcuno in una casa di cura, assicurati che conosca l’esatta natura del farmaco che gli verrà somministrato.

Medici e infermieri non parleranno loro dei potenziali effetti collaterali (a breve, medio e lungo termine) sebbene abbiano l’obbligo legale di farlo. Gli idioti tra loro insistono ancora sul fatto che i colpi siano perfettamente al sicuro e non vedono alcun collegamento con il fatto che stanno ancora lottando per trovare una spiegazione per una malattia misteriosa chiamata “Sindrome della morte improvvisa dell’adulto”.

Assicurati che tutti gli anziani che conosci si rendano conto che non è solo il loro governo a odiarli: il loro medico ora li vede come nient’altro che un rapido ‘kerching’ sul registratore di cassa dello studio.

Se non dici la verità, nessun altro lo farà.

Come un moderno Atlas, hai il futuro sulle tue spalle.

PS Si prega di leggere o rileggere il mio articolo intitolato ‘Nuovo Scary Flu Jab in arrivo‘.


Mai arrendersi

Support-the-White-Rose-Regno Unito



Source link

Lascia un commento

Leggi anche