0 6 minuti 2 settimane

SOSTIENICI CON UNA  DONAZIONE LIBERA SU

Sostienici


Immagine: il governo tedesco annuncia la tassa sul gas che potrebbe triplicare le bollette del riscaldamento domestico

(Notizie naturali) Il governo tedesco avverte i consumatori di gas di prepararsi per il triplo delle bollette del riscaldamento domestico poiché istituisce una tassa sul gas a partire da ottobre.

Secondo un disegno di legge pubblicizzato giovedì 28 luglio, il governo mira a distribuire il costo della sostituzione del gas non più in arrivo dalla Russia tra tutti i consumatori del paese e impedire che i commercianti di gas diventino insolventi a causa dell’aumento dei costi operativi. (Correlati: la Russia riduce dell’80% la quantità di gas che fluisce in Europa attraverso il gasdotto Nord Stream 1).

Prima del prelievo, gli importatori di gas sostenevano tutti i costi dell’aumento del prezzo delle importazioni di gas. Con la tassa, il governo consente loro di trasferire fino al 90 percento dei loro aumenti di costo sui consumatori.

Le famiglie e i consumatori industriali che hanno contratti a lungo termine con le società del gas saranno colpiti dagli oneri aggiuntivi, che rimarranno in vigore fino alla fine di settembre 2024. Gli importatori di gas che soffrono di maggiori costi operativi dovranno sostenere le spese aggiuntive fino al prelievo butta dentro.

Importatori come Uniper, il più grande destinatario tedesco di gas russo, che ha ricevuto un salvataggio di 15 miliardi di dollari dal governo, e VNG – Verbundnetz Gas, il secondo più grande, hanno ricevuto la notizia della nuova tassa con anticipazione.

Anche VKU, un’associazione di servizi pubblici locali, ha accolto favorevolmente la tassa, aggiungendo che dovrebbe aumentare o essere estesa se persistono i prezzi elevati del gas.

Milioni di persone saranno colpite e costrette alla povertà dalla tassa sul gas

Il vicecancelliere tedesco e ministro dell’Economia Robert Habeck ha affermato che la tassa sul gas costringerebbe i consumatori a pagare da 1,5 a cinque centesimi di euro aggiuntivi (da 0,15 a 0,51 dollari) per kilowattora, o altri 500 euro (512 dollari) all’anno per una famiglia di quattro persone .

Brighteon.TV

“Non si sa esattamente quanto [gas] costerà a novembre, ma la notizia amara è che si tratta sicuramente di poche centinaia di euro a famiglia”, ha affermato Habeck, che ha definito il prelievo “non un buon passo, ma un passo necessario”.

Habeck ha osservato che la Germania sta attraversando la sua “più grande crisi energetica” dalla disputa del paese con la società statale russa del gas Gazprom.

“Questo [price] la differenza è il prelievo. Viene quindi trasmesso al consumatore finale perché altrimenti le aziende perderebbero permanentemente milioni a settimana”, ha affermato Habeck. Ha aggiunto che le persone che cadranno in povertà a causa dell’aumento dei prezzi dell’energia devono essere protette e il governo dovrebbe approvare misure di soccorso per evitare che ciò accada.

Circa la metà di tutte le case e gli appartamenti in Germania sono riscaldati con sistemi alimentati a gas. In un momento in cui le finanze delle famiglie sono già messe a dura prova dall’aumento dell’inflazione e dalla crisi economica globale in corso, si prevede che il prelievo spingerà molte persone nella povertà.

Habeck ha osservato che le persone che cadono in povertà a causa dei prezzi più elevati dell’energia devono essere protette e ha promesso che nessuno dovrà affrontare difficoltà finanziarie perché il governo approverà misure di sostegno per coloro che lottano con le bollette.

Mentre il governo di coalizione di sinistra della Germania si aspetta che i prezzi del gas costeranno alle famiglie solo 500 euro in più all’anno, Check24 stima che la tassa sul gas potrebbe finire per costare molto di più ai consumatori.

Secondo l’analisi, una famiglia di quattro persone con un consumo annuo di circa 20.000 kilowattora vedrebbe aumentare le bollette di 476 euro con un supplemento di due centesimi in più. Se la tassa sul gas del governo costringe le famiglie a pagare altri cinque centesimi, il conto aumenterebbe di 1.190 euro (1.218 dollari).

Nonostante sappia che l’onere finanziario aggiuntivo è qualcosa che molte famiglie tedesche non sono in grado di sopportare, il governo afferma che questa è l’unica soluzione per mantenere l’approvvigionamento di gas del paese durante l’inverno poiché il blocco cerca di ridurre la sua dipendenza dal gas russo e diversificare dove arriva la sua energia.

“Senza [the levy]i fornitori di gas lungo tutta la catena di approvvigionamento sarebbero a rischio”, ha affermato Habeck.

Ulteriori informazioni sulla tassa, come l’importo esatto che i consumatori tedeschi dovrebbero pagare, dovrebbero essere pubblicate da metà a fine agosto, secondo il ministero di Habeck. Il gabinetto tedesco dovrebbe pubblicare un’ordinanza nello stesso momento in cui rivela maggiori informazioni sulla tassa, che sarà fissata allo stesso livello per tutti i fornitori di gas in Germania come modo per essere più equi nei confronti dei consumatori.

Scopri di più sulla situazione del gas in Germania su NewEnergyReport.com.

Guarda questa clip della Germania che avverte che non sarà in grado di sopravvivere al prossimo inverno senza il gas russo.

Questo video è tratto dal canale Pursuit to Truth di Cynthia Brighteon.com.

Altri articoli correlati:

La Germania salva il suo principale importatore di gas naturale con un accordo di salvataggio da 15 miliardi di dollari.

La Germania al culmine della RECESSIONE a seguito della riduzione del flusso di gas del Nord Stream.

“Pace sociale” a rischio: il culto dell’energia verde in Germania causa la chiusura del paese al rallentatore.

In previsione della diffusa carenza di gas, la Germania annuncia “spazi di riscaldamento” per il congelamento dei cittadini.

La carenza di gas in Germania potrebbe costringere il governo a chiudere le scuole.

Le fonti includono:

OilPrice.com

Reuters.com

IAmExpat.de

Brighteon.com



Source link

Lascia un commento

Leggi anche