0 10 minuti 7 mesi


Sta emergendo una tendenza preoccupante: gli americani vengono incoraggiati e persino incentivati ​​a consegnare i loro concittadini al governo per una miriade di ragioni.

Ad esempio, questa settimana i funzionari federali hanno annunciato che intendono fare affidamento su informatori per determinare quali aziende stanno applicando il loro nuovo mandato di vaccinazione (incostituzionale). L’amministrazione Biden ha utilizzato l’Amministrazione per la sicurezza e la salute sul lavoro (OSHA) del Dipartimento del lavoro come mezzo per attuare la regola senza l’approvazione del Congresso. In sostanza, l’ordinanza dice che le aziende saranno pesantemente multate dall’agenzia se non chiederanno che i loro dipendenti siano vaccinati. Ma anche l’amministrazione riconosce che ci sono limiti alla loro capacità di far rispettare tale regola.

Dal sito dell’OSHA:

L’OSHA federale è una piccola agenzia; con i nostri partner statali abbiamo circa 1.850 ispettori responsabili della salute e della sicurezza di 130 milioni di lavoratori, impiegati in oltre 8 milioni di cantieri in tutta la nazione, il che si traduce in circa un responsabile della conformità ogni 70.000 lavoratori.

Quindi fai i conti. Il governo non ha modo di catturare la stragrande maggioranza delle aziende se dovessero violare questo nuovo mandato… a meno che i dipendenti non decidano di iniziare a denunciare le proprie aziende.

In un altro esempio, una nuova legge sull’aborto del Texas paga effettivamente i cittadini per identificare e intentare azioni legali contro i fornitori di aborti nello stato. La legislazione è stata scritta in questo modo perché il governo non può svolgere queste azioni da solo poiché sarebbe illegale sotto Roe v. Wade. Ma la costituzione del Texas ha al suo interno una clausola di tutela dei cittadini ed è su questa che i legislatori hanno scelto di tenere il cappello. Questo piano di attacco ha ovviamente causato molta preoccupazione sul fatto che tattiche simili potrebbero essere utilizzate in altri stati per aggirare allo stesso modo cose come la protezione della libertà di parola e il Secondo Emendamento.

E in Tennessee, il legislatore ha dovuto approvare un disegno di legge per proteggere i medici durante una sessione speciale COVID-19 questo autunno. La ragione? Il consiglio medico dello stato ha tentato di istituire un sistema in cui i residenti potessero denunciare i medici per “diffondere disinformazione sui vaccini COVID”. Il piano era di prendere le loro licenze mediche di conseguenza. Sai, perché ridurre il numero di medici durante una pandemia è una grande politica pubblica.

Questi sono problemi seri. Come avvertono da tempo alcuni sostenitori del governo, l’intreccio tra governo e assistenza sanitaria potrebbe in definitiva portare il governo a determinare chi riceve assistenza sanitaria, che tipo di servizi i medici possono fornire e la violazione dell’autonomia corporea dei pazienti. Potremmo non avere ancora il monopolio del governo sull’assistenza sanitaria che i progressisti desiderano disperatamente, ma si potrebbe obiettare che stiamo già assistendo a molte di queste violazioni dei diritti.

Ci sono ovviamente anche palese libertà di parola, libero mercato e violazioni costituzionali qui. I medici non perdono il diritto alla loro opinione perché sono medici. Il governo non ha assolutamente l’autorità per obbligare le aziende a imporre decisioni sanitarie ai propri dipendenti. E che piaccia o no, l’aborto è la legge del paese fino a quando la destra non può raccogliere il sostegno di cui ha bisogno per rovesciare effettivamente Roe v. Wade. Minare lo stato di diritto creando un sistema per i cittadini di perseguitarsi, molestarsi e citare in giudizio l’un l’altro non è un modo per condurre una società. E dovremmo tutti rabbrividire al pensiero di come potrebbe essere questo se altri stati si basassero su questo precedente. I diritti potrebbero iniziare a svanire molto rapidamente se abbracciamo una cultura in cui gli americani si denunciano a vicenda per tali violazioni legali.

Questa è forse la parte più preoccupante di tutte: esortare i cittadini a rivoltarsi contro i loro vicini.

I governi nel corso della storia (compreso il nostro) hanno spesso usato questa tattica per far rispettare leggi orribili che non avrebbero avuto alcuna possibilità di sostenere senza l’aiuto di cittadini disposti a svendere i loro simili.

Durante la seconda guerra mondiale, ad esempio, nella sua chiacchierata al caminetto del 26 maggio 1940, l’ex presidente Franklin Delano Roosevelt insinuò che i tedeschi e gli italoamericani erano probabilmente simpatizzanti nazisti e spie che lavoravano per le loro terre e incoraggiò gli americani a essere “vigili”. Gli americani hanno risposto chiamando l’FBI con oltre 2.900 segnalazioni di sospetto sabotaggio in un solo giorno di maggio. Secondo l’Associated Press, “dopo Pearl Harbor, più di 11.000 tedeschi-americani e 120.000 nippo-americani sono stati rastrellati e posti in campi di internamento per tutta la durata della guerra”.

Durante la stessa guerra abbiamo visto anche le atrocità dell’Olocausto in Germania e in altre parti d’Europa. Queste atrocità sono state rese possibili non solo dai cittadini compiacenti che sono rimasti a guardare e hanno permesso che si verificassero, ma dalle persone che si sono unite al governo nei suoi sforzi. Secondo l’US Holocaust Memorial Museum:

“All’interno della Germania nazista molti individui divennero partecipanti attivi o semi-attivi alle politiche razziali e antisemite naziste volte prima all’isolamento, all’impoverimento e all’emigrazione forzata degli ebrei tedeschi durante gli anni ’30, poi durante la seconda guerra mondiale (1939-1945), l’annientamento dell’ebraismo europeo. Vi erano impiegati pubblici impegnati nel loro “lavoro normale” come funzionari finanziari che elaboravano la forte “tassa sulla ricchezza ebraica” riscossa nel 1938 o che facevano l’inventario delle proprietà sequestrate in seguito alle deportazioni in tempo di guerra; impiegati che conservavano file di documenti che elencavano “razza” o “religione” e indirizzi utilizzati nei rastrellamenti della polizia; insegnanti a tutti i livelli educativi le cui lezioni incorporavano contenuti razzisti e antisemiti. I singoli cittadini hanno scelto di essere “coinvolti” quando hanno denunciato volontariamente i loro colleghi e vicini di casa alla polizia a causa delle loro presunte trasgressioni come ebrei, “amici degli ebrei”, antihitleriti o gay. Anche gli adolescenti hanno svolto un ruolo in molte comunità quando hanno goduto del loro nuovo potere di molestare impunemente i compagni di classe ebrei ei loro genitori, adulti ai quali in genere si insegnava ai giovani a rimandare, contribuendo così all’isolamento del gruppo preso di mira. Molti tedeschi comuni sono stati investiti nella persecuzione in corso dopo aver acquisito attività commerciali, case o beni ebraici venduti a prezzi stracciati o aver beneficiato della ridotta concorrenza commerciale poiché gli ebrei sono stati cacciati dall’economia”.

Da una prospettiva storica, è facile vedere come le violazioni di massa dei diritti umani spesso inizino con le persone che sono disposte a consegnare i loro vicini al governo.

Gli americani desiderano davvero abbracciare questi esempi e quello della Cina moderna? Il sistema di credito sociale del Partito Comunista Cinese è l’ennesimo esempio di un governo autoritario che usa la volontà dei residenti di spiarsi l’un l’altro per implementare un ridicolo sistema di sorveglianza. Con questo sistema, i cinesi sono valutati in base a una vasta gamma di attività, dal non pagare le multe, all’essere in ritardo per prendere un treno, e possono perdere i “privilegi” statali se il loro punteggio scende al di sotto di una certa soglia.

Nonostante tutto lo spionaggio, la tecnologia e l’incredibile quantità di persone che impiega, il grande governo non sarebbe ancora in grado di funzionare senza il compiacimento e l’appassionata cooperazione della persona comune. È semplicemente troppo grande. Ci sono troppe leggi. E la stragrande maggioranza delle volte le persone potrebbero ancora infrangere quelle leggi senza essere scoperti.

Questo è il motivo per cui i governi spesso si affidano a persone che faranno il loro lavoro per loro, persone che si appoggeranno ai propri istinti autoritari e ficcanaso e sputtano volentieri il loro vicino per la più piccola infrazione.

Sappiamo che questo tipo di persona è prevalente nella nostra società. Spesso chiamato “Karen” nella cultura pop, purtroppo non mancano le scorte per questo tipo di personalità. E mentre possiamo deridere le loro buffonate e prendere in giro il loro comportamento, i risultati finali delle loro azioni sono raramente divertenti. Piuttosto, questi individui fanno uccidere le persone nelle interazioni della polizia, derubarle delle loro attività e farle licenziare a causa delle loro scelte di salute personali.

Come disse il politico romano Tacito, “Più lo stato è corrotto, più numerose sono le leggi”. Uno sguardo all’incredibile numero di leggi sui libri negli Stati Uniti dovrebbe dirti qualcosa sullo stato del nostro governo. Ma senza il nostro consenso, compiacimento e soprattutto assistenza, tutta questa follia si ferma. Se vogliamo limitare il governo, dobbiamo impegnarci nella resistenza e rifiutarci di aiutare il governo a compiere le sue ingiustizie.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

Let's go Brandon Anti Biden Trump T-shirt

VISITA ORA



Source link

Lascia un commento

Leggi anche