0 2 minuti 1 anno

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Gavin Newsom

Fresco di un’elezione di revoca truccata, lunedì il governatore Gavin Newsom (D) ha firmato un disegno di legge che rende permanente il voto universale per posta in California.

Con la raccolta delle schede elettorali, le urne elettorali e ora il voto permanente per posta, non c’è nessuna catena di custodia nel processo elettorale della California.

Questo è esattamente ciò che i Democratici vogliono andare avanti per mantenere il potere totale in California.

KTLAI segnalato:

TENDENZA: NON FARE TITOLI: AZ Audit non è riuscito a trovare l’identità di 86.391 elettori – Non sembrano esistere e il 73,8% è democratico o non è affiliato al partito

Lunedì la firma del governatore Gavin Newsom sull’Assemblea Bill 37 rende la California l’ottavo stato della nazione con una legge sui libri che richiede a ogni elettore di ricevere un voto per posta. La nuova legge fa parte di un’evoluzione del voto nello stato negli ultimi due decenni, uno sforzo per fornire agli elettori più opzioni su quando e dove votare.

“I dati mostrano che inviare a tutti una scheda elettorale per posta fornisce l’accesso agli elettori. E quando gli elettori ricevono le schede per posta, votano”, ha dichiarato il membro dell’Assemblea Marc Berman (D-Palo Alto), l’autore del disegno di legge, durante un’audizione della commissione del Senato a luglio.

La legge entrerà in vigore a gennaio e richiederà che le schede vengano inviate per posta a tutti gli elettori per le elezioni statali di giugno e novembre. L’AB 37 si applica anche alle elezioni locali, migliorando potenzialmente l’affluenza ai concorsi comunitari ma anche aumentando i costi, dato che le schede elettorali per corrispondenza sono fornite con affrancatura prepagata.





Source link

Lascia un commento

Leggi anche