0 2 minuti 1 settimana


Un giudice federale del Texas ha ordinato alla United Airlines di sospendere temporaneamente il suo piano per mettere i dipendenti in congedo per aver richiesto un’esenzione religiosa dal suo mandato di vaccinazione.

Martedì il giudice distrettuale degli Stati Uniti Mark Pittman di Forth Worth ha emesso un ordine restrittivo temporaneo che impedisce allo United di intraprendere azioni contro i dipendenti che hanno richiesto un’esenzione dall’iniezione obbligatoria di COVID.

“La corte non si sta attualmente pronunciando sul merito delle argomentazioni delle parti su questi punti”, Pittman disse nel suo ordine. “Piuttosto il tribunale cerca semplicemente di evitare il rischio di danni irreparabili alle parti e di mantenere lo status quo mentre il tribunale tiene un’udienza probatoria”.

La sentenza è stata in risposta a a causa presentata da sei dipendenti della United a settembre che sostenevano che la politica dell’azienda li discriminava per aver richiesto un alloggio, una violazione dell’Americans with Disabilities Act e del Civil Rights Act.

Mark Paoletta, avvocato dei ricorrenti nella causa, ha salutato la sentenza del giudice.

“Il rifiuto di United Airlines di fornire soluzioni ragionevoli al suo mandato di vaccinazione viola le protezioni federali sui diritti civili dei nostri clienti, gli uomini e le donne che lavorano duramente allo United”, ha affermato Paoletta. “Ci auguriamo che i diritti dei nostri clienti siano protetti in modo permanente”.

United ha risposto alla mossa del giudice difendendo il suo mandato di vaccinazione.

L’amministratore delegato dello United Scott Kirby ha detto alla CBS Questa mattina che oltre il 99% dei 67.000 dipendenti statunitensi della compagnia aerea è stato vaccinato da quando la compagnia lo ha reso obbligatorio il 6 agosto, e che 232 dipendenti erano in procinto di essere licenziati per essersi rifiutati.


Qual è la verità dietro le cancellazioni di Southwest?



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *