0 2 minuti 2 settimane

Questo strano dispositivo protegge la tua auto dai ladri...

SCOPRI COME FATi Mappo!


La giornalista giapponese Masako Ganaha ha incontrato a Davos Klaus Schwab, fondatore del World Economic Forum. Ha detto che veniva dal Giappone e ha chiesto se poteva fargli qualche domanda.

“No grazie”, ha risposto Schwab. Uno dei suoi dipendenti ha detto che avevano fretta. Ganaha ha quindi chiesto se poteva comunque accompagnare la coppia a fare domande.

Poi si è girato e ha chiesto: “Di che media sei?” Ganaha ha spiegato di essere una giornalista indipendente. “No, grazie, ho fretta, grazie” rispose.

La giornalista ha mantenuto la sua posizione e ha cercato di porre a Schwab una domanda sulle preoccupazioni per la globalizzazione. Non riusciva a superare le sue guardie del corpo. Uno di loro ha ripetuto che avevano fretta, un’altra guardia del corpo le ha augurato una buona serata.

Schwab è salito sul sedile posteriore di un’Audi A8 ed è stato portato via. “Teme la nostra opposizione!”, ha scritto Ganaha sui social media.

Ironia della sorte, Schwab ha detto al WEF che riunire le persone per una chiacchierata informale in un remoto villaggio svizzero può e dovrebbe essere una buona ricetta per ripristinare la fiducia. Tuttavia, interagirà solo con persone di cui si fida o sostiene la sua narrativa.

Klaus Schwab del WEF: “Riunire le persone per un dialogo informale in un remoto villaggio svizzero può o dovrebbe essere una buona ricetta per ripristinare la fiducia”.





Source link

Lascia un commento

Leggi anche