0 3 minuti 2 settimane

Questo strano dispositivo protegge la tua auto dai ladri...

SCOPRI COME FATi Mappo!


Un funzionario dell’Unione Europea ha minacciato Elon Musk e Twitter per il cambiamento nella politica del gigante della Big Tech sulla libertà di parola.

L’UE minaccia Elon Musk e Twitter. Non possono sopportare che gli Stati Uniti abbiano un diritto costituzionale alla libertà di parola e alla libertà di stampa.

Fox News segnalato:

Il politico europeo Věra Jourová ha messo in guardia Elon Musk dal Forum economico mondiale a Davos che Twitter dovrà affrontare “sanzioni” se non chiude alcune forme di discorso.

DI TENDENZA: ROTTURA: L’ex vicepresidente Mike Pence trova documenti riservati nella sua casa in Indiana – Scoperto la scorsa settimana

Jourová, vicepresidente per i valori e la trasparenza della Commissione europea, ha dichiarato a Euronews Next che Twitter potrebbe subire sanzioni per aver consentito la libertà di parola in violazione delle normative dell’Unione europea. “Il tempo del selvaggio West è finito”, ha detto.

“Avremo il Digital Services Act [DSA]. Avremo il Codice di condotta come parte di questa legislazione”, ha affermato Jourová. “Quindi, dopo che il signor Musk ha preso il controllo di Twitter con il suo ‘assolutismo della libertà di parola’, anche noi siamo i protettori della libertà di parola. Ma allo stesso tempo, non possiamo accettare, ad esempio, contenuti illegali online e così via. Quindi il nostro messaggio è stato chiaro: abbiamo delle regole che vanno rispettate, altrimenti ci saranno le sanzioni”.

La nuova legislazione europea potrebbe multare le aziende tecnologiche per aver consentito alla libertà di parola di non essere controllata.

“Una serie di nuove normative, tra cui il DSA e il Digital Markets Act (DMA), è stata firmata dal parlamento dell’UE nell’ottobre 2022 e dovrebbe entrare in vigore entro la fine dell’anno”, ha riferito Euronews. “In base al nuovo quadro normativo, che mira a proteggere i diritti degli utenti online e rimuovere contenuti illegali o disinformazione, le piattaforme potrebbero aspettarsi di essere multate fino al 6% delle loro entrate annuali se scoperte a violare le regole da parte delle autorità di regolamentazione dell’UE”.

Guarda i commenti di Jourová qui sotto:





Source link

Lascia un commento

Leggi anche