0 2 minuti 2 settimane

SOSTIENICI CON UNA  DONAZIONE LIBERA SU

Sostienici

Alcuni mesi fa, il becchino britannico John O’Looney si è lamentato di avere grandi difficoltà a imbalsamare i morti.

In questa procedura, la formaldeide viene iniettata nel corpo attraverso l’arteria carotide utilizzando una pompa. Di solito questo accade senza problemi. Le persone che hanno ricevuto il colpo corona devono essere iniettate con formaldeide in un massimo di sei diversi punti del corpo: su entrambi i lati del collo, sulle cosce e sotto le braccia.

E anche allora, ci possono essere problemi perché le vene delle persone sono ostruite, ha detto O’Looney a Laura-Lynn Tyler Thompson.

Il becchino ha detto che la scorsa settimana è stato portato un uomo di età inferiore ai 30 anni che è morto improvvisamente. “Abbiamo aperto il corpo e le sue vene erano piene di una sostanza bianca simile a uno spaghetti”, ha detto.

O’Looney ha spiegato che questa sostanza assume la forma di vene. “Quando queste cose iniziano a crescere nelle tue vene, non ci vuole molto prima che tu abbia insufficienza cardiaca, arresto cardiaco o ictus”, ha detto. “Ed è quello che penso stia succedendo a queste persone.”





Source link

Lascia un commento

Leggi anche