0 2 minuti 2 mesi


Ne abbiamo rilasciato uno la scorsa settimana articoloche il World Economic Forum (WEF) ha elogiato il fatto che miliardi di persone hanno rispettato le misure messe in atto a seguito del lockdown. UN articolo sul sito web del WEF suggerisce che le persone farebbero lo stesso se venissero introdotte misure con il pretesto della protezione del clima.

L’argomento dell’articolo è persuadere le persone ad adottare un “bilancio personale del carbonio”, poiché tali programmi orwelliani si sono finora rivelati in gran parte infruttuosi.

I miglioramenti nella tecnologia di tracciamento e sorveglianza possono eliminare “l’opposizione politica” a tali programmi, afferma l’articolo.

“Il Covid-19 è stato un test con il risultato che le persone sembrano accettare restrizioni inimmaginabili alla libertà”, ha scritto su Twitter il deputato Gideon van Meijeren dell’FVD nei Paesi Bassi. “Il prossimo passo è un budget personale di carbonio”.

“Teoria del complotto?” Beh, è ​​quasi letterale sul sito web del WEF”, dice Van Meijeren.

Con un tale budget di carbonio, vogliono lavorare verso un futuro in cui le città siano “intelligenti e sostenibili”.

L’articolo rileva che ci sono numerose app e programmi che ti danno informazioni sulla tua impronta di carbonio. Viene fornito un esempio in cui qualcuno “emette” 17,4 tonnellate di CO2 all’anno. Le emissioni sono suddivise in quattro categorie: stile di vita, cibo, trasporti e consumo di energia.

Vengono forniti anche suggerimenti su come ridurre la propria impronta lavorando di meno o diventando vegetariani. Sì davvero.





Source link

Lascia un commento

Leggi anche