0 3 minuti 5 mesi


Il Dipartimento della salute pubblica del Connecticut (DPH) chiede alle case di cura di accogliere pazienti positivi al COVID per alleviare la sovraccapacità dell’ospedale.

Sì davvero.

Fino a giovedì, lo stato aveva richiesto ai pazienti COVID ricoverati di risultare negativi prima di essere dimessi, ma questa nuova guida rinuncia a tale requisito grazie a Ordine esecutivo del governatore Ned Lamont (D)..

“I pazienti ricoverati in ospedale dovrebbero essere dimessi dalle cure per acuti ogni volta che clinicamente indicato, indipendentemente dallo stato di COVID-19”, ha scritto il commissario per la salute pubblica, la dott.ssa Manisha Juthani nel promemoria di due pagine.

“La dimissione non dovrebbe essere sospesa a causa di un test SARS-CoV-2 in sospeso, poiché i fornitori di PAC (cure post-acute) dovrebbero ora avere politiche di quarantena in atto basate sullo stato di vaccinazione COVID-19”, ha scritto Juthani. “I fornitori di PAC dovrebbero essere attrezzati per prendersi cura in sicurezza delle persone con COVID-19 attivo che sono pronte per la dimissione dalle cure acute”.

“Lo stato di vaccinazione di un individuo non dovrebbe influenzare le decisioni sulla dimissione dall’ospedale o sul ricovero in PAC”, ha aggiunto.

La guida ordina inoltre agli ospedali di segnalare al governo statale eventuali “strutture infermieristiche qualificate” che non aderiscono alla guida per spiegare il motivo per farlo.

Dal Hartford Courant:

Le strutture di assistenza post-acuta includono ospedali per cure a lungo termine, strutture di riabilitazione ospedaliera, strutture infermieristiche qualificate e agenzie sanitarie domiciliari. Ma la maggior parte dei pazienti finisce in strutture qualificate di case di cura.

Il cambiamento arriva anche se i dati statali mostrano che oltre l’80% delle case di cura del Connecticut stanno ora segnalando casi di COVID-19 tra il personale o i residenti e i colpi di richiamo tra il personale rimangono bassi.

Nel 2020, l’ex governatore caduto in disgrazia Andrew Cuomo ha imposto una politica simile all’inizio della pandemia, ordinando alle case di cura di accogliere pazienti positivi al COVID per facilitare la capacità dell’ospedale.

La politica di Cuomo ha provocato oltre 15.000 decessi in case di cura dall’inizio della pandemia, secondo un rapporto pubblicato dal Dipartimento della Salute di New York.

Questi stessi funzionari della sanità pubblica che pensano che esporre la popolazione più vulnerabile al COVID sia una buona idea lo sono anche contemporaneamente imponendo in modo aggressivo maschere e mandati di vaccinazione ai bambini delle scuole, il gruppo demografico meno a rischio.

Leggi la nuova guida:


Video: Decreti Fauci che vaccinati e spinti gli americani non dovrebbero uscire di casa

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

Let's go Brandon Anti Biden Trump T-shirt

VISITA ORA



Source link

Lascia un commento

Leggi anche