Il commissario di polizia australiano si rifiuta di far rispettare il mandato del passaporto per i vaccini

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Il commissario di polizia del New South Wales si è rifiutato di far rispettare il mandato statale del passaporto per i vaccini, rivelando che gli agenti non controlleranno lo stato di vaccinazione delle persone in ristoranti, club o bar.

Il governo si sta preparando a approvare un mandato che vieterà a tutte le persone non vaccinate di accedere a numerosi luoghi almeno fino al 1 dicembre, ripetendo lo schema di segregazione adottato in numerosi paesi occidentali.

Tuttavia, dopo che le domande hanno cominciato a turbinare sul fatto che le aziende sarebbero state costrette a imporre le misure ai clienti, il commissario di polizia del NSW Mick Fuller ha chiarito che i suoi agenti non sarebbero stati di pattuglia.

“Il ruolo della polizia in termini di passaporti vaccinali, non passeremo per ristoranti, caffè e pub per controllare se le persone sono state vaccinate due volte”, ha affermato.

“[But] sicuramente assisteremo i ristoratori e i proprietari di negozi se rifiutano l’ingresso a qualcuno – risponderemo sicuramente per aiutare quelle persone”.

Il ministro della Sanità Brad Hazzard ha affermato che sarebbe compito della polizia far rispettare le misure, ma non sembra che accadrà.

A differenza di alcuni paesi, le aziende non dovranno affrontare multe se consentono l’ingresso a persone non vaccinate, rendendo l’intero schema piuttosto inutile.

Come abbiamo precedentemente evidenziato, molte aziende in Francia non applicano il mandato del passaporto per i vaccini nonostante sia la legge.

Melbourne è stata scossa da proteste indisciplinate dall’inizio della scorsa settimana dopo che un sindacato dei lavoratori edili ha chiesto ai dipendenti di ottenere il colpo o di perdere il lavoro.

Dopo che i lavoratori edili hanno organizzato una protesta fuori dalla sede del sindacato, il governo ha annunciato che avrebbe sospeso tutti i lavori relativi all’industria per due settimane come punizione.

Ciò ha portato a ulteriori scontri tra polizia e manifestanti, con poliziotti antisommossa e unità speciali normalmente riservate alle operazioni antiterrorismo scatenate sugli australiani.

Nel frattempo, il capo della sanità del New South Wales, la dott.ssa Kerry Chant, ha rivelato ieri la verità quando si è lasciata sfuggire che le misure di blocco del COVID rimarranno in vigore anche se le persone assumono il vaccino.

———————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA!

Nell’era della censura di massa della Silicon Valley È fondamentale rimanere in contatto.

Ho bisogno che ti iscrivi alla mia newsletter gratuita qui.

Sostieni il mio sponsor – Turbo Forza – una spinta sovralimentata di energia pulita senza il crollo.

Ottieni l’accesso anticipato, contenuti esclusivi e cose dietro le quinte seguendomi su gente del posto.

———————————————————————————————————————



Source link

Lascia un commento Annulla risposta