0 2 minuti 1 settimana

SOSTIENICI CON UNA  DONAZIONE LIBERA SU

Sostienici

I medici che lavorano in prima linea fornendo cure precoci contro il covid e sollevando preoccupazioni sulla sicurezza e l’efficacia dei vaccini genetici contro il covid sospettano da tempo che il Dipartimento della salute e dei servizi umani del governo degli Stati Uniti stesse colludendo con Big Tech per censurare, diffamare, usare gaslight e depiattare chiunque chi si discosta dalla narrativa approvata dal governo in merito a queste questioni. Ma ora abbiamo finalmente prove concrete che documentano questa palese violazione del diritto alla libertà di parola da parte del governo degli Stati Uniti.

Il presidente dell’AFL Stephen Miller ha rilasciato una dichiarazione:

Questi documenti esplosivi, ottenuti a seguito del contenzioso di America First Legal contro l’amministrazione Biden, dimostrano in modo conclusivo che Big Tech ha illegalmente collaborato con il governo federale per mettere a tacere, censurare e sopprimere la libertà di parola degli americani e violare i loro diritti del Primo Emendamento . Al governo è espressamente vietato censurare punti di vista concorrenti o dissenzienti o mettere a tacere i suoi oppositori politici sia che lo faccia direttamente o che utilizzi una società esterna per raggiungere i suoi fini draconiani e totalitari. L’AFL non si fermerà nella lotta contro la collusione illegale tra Big Tech e Big Government per calpestare le tue voci e la Carta dei diritti.

Leggi l’articolo completo qui: https://rwmalonemd.substack.com/p/smoking-gun-usg-free-speech-big-tech


Non posso dirlo ai miei figli



Source link

Lascia un commento

Leggi anche