0 6 minuti 1 settimana

SOSTIENICI CON UNA  DONAZIONE LIBERA SU

Sostienici


Immagine: vettori aerei australiani che sopprimono le ferite da vaccino, perseguitando i piloti non vaccinati

(Natural News) Le compagnie aeree in Australia hanno perseguitato i piloti che rifiutano il vaccino contro il coronavirus di Wuhan (COVID-19). Ora stanno venendo a cercare quelli feriti dai colpi.

Glen Waters, licenziato dalla Virgin Australia Airlines dopo 20 anni per aver rifiutato il vaccino, ne è un esempio. I suoi due decenni di servizio esemplare si sono conclusi nell’aprile 2022 dopo aver ricevuto un’e-mail dalla società che lo informava della sua cessazione. Secondo l’e-mail, Waters ha commesso una “grave cattiva condotta” per essersi rifiutata di rispettare il mandato del vaccino della Virgin.

La società ha annunciato nel settembre 2021 che tutti i membri del personale – piloti, personale di bordo e lavoratori aeroportuali – devono essere completamente vaccinati contro COVID-19 entro il 15 novembre dello stesso anno. Waters e altri dipendenti che hanno rifiutato il tiro per paura di ferite da vaccino sono stati licenziati. Sono stati più fortunati, tuttavia, poiché i dipendenti sani a cui è stato iniettato il vaccino hanno iniziato a segnalare una miriade di problemi di salute. (Correlato: i piloti parlano di lesioni e decessi indotti dal vaccino.)

Le persone ferite dai vaccini COVID-19 ora avvertono la natura vile del mandato e la freddezza dell’azienda.

“La società sta attivamente cercando di eliminare chiunque segnali un danno da vaccino. Senza dubbio ce ne sono molti altri che continuano a volare con sintomi preoccupanti”, ha affermato Waters. Ha aggiunto che i piloti che subiscono lesioni da vaccino hanno paura di uscire allo scoperto, temendo la discriminazione per essere “anti-vaxxer” e il licenziamento dalle loro aziende.

L’ex pilota di Jetstar Alan Dana è un altro esempio. Anche l’ex capitano di addestramento che lavorava per la sussidiaria di bilancio della compagnia di bandiera australiana Qantas è stato licenziato per non aver rispettato il mandato di vaccinazione della compagnia. In risposta, lui e altri 23 hanno fondato il gruppo Magnificent Qantas24.

Brighteon.TV

Il gruppo di Dana in seguito unì le forze con Waters, che aveva organizzato i suoi colleghi licenziati da Virgin. Le due organizzazioni si sono successivamente unite per formare Aussie Freedom Flyers, che combatte per la libertà medica e l’annullamento dei mandati del vaccino COVID-19.

Diversi piloti americani permanentemente a terra dal colpo di COVID

Il problema dei piloti feriti da vaccino non si limita al Land Down Under. Diversi piloti americani hanno anche riportato lesioni da vaccino dopo aver rispettato i mandati sui vaccini.

Il pilota commerciale Bob Snow, che lavora per una delle principali compagnie aeree statunitensi, ha visto la sua carriera avere una brusca conclusione a causa del vaccino. Gli è stato iniettato il vaccino COVID-19 monodose di Johnson & Johnson nel novembre 2021 a seguito del mandato vaccinale della compagnia aerea. Ha “iniziato a riscontrare problemi in poco più di due mesi”, il che ha richiesto una TAC addominale.

La neve ha subito un arresto cardiaco improvviso (SCA) nell’aprile 2022 subito dopo l’atterraggio all’aeroporto internazionale di Dallas-Fort Worth in Texas in attesa dei risultati della TAC. Mentre è sopravvissuto e si è ripreso a casa, si è lamentato del fatto che non può più volare di nuovo a qualsiasi titolo. Il suo danno da vaccino alla fine ha provocato “una significativa perdita di reddito e stile di vita”.

“Sembra che la mia carriera di pilota… sia giunta a una conclusione rapida e inaspettata, poiché SCA è una bandiera rossa per la certificazione medica della Federal Aviation Administration (FAA)”, ha affermato Snow.

“Dalla mia SCA, ho sentito parlare di diversi altri membri del personale della compagnia aerea in merito a potenziali lesioni da vaccino, fino a problemi cardiaci inclusi”, ha aggiunto l’ex pilota. “Molti membri dell’equipaggio sono molto riluttanti a divulgare potenziali problemi di salute significativi per paura di perdere la loro certificazione medica FAA e, potenzialmente, le loro carriere”.

Josh Yoder, co-fondatore di US Freedom Flyers, ha attestato i commenti di Snow. Ha descritto sia le compagnie aeree che i sindacati dell’industria aeronautica come “attori statali che lavorano a stretto contatto con il governo degli Stati Uniti [to] imporre incostituzionalità [vaccine] mandati attraverso una cultura della paura”.

“Molti piloti e altri dipendenti delle compagnie aeree hanno capitolato di fronte alle tattiche di minacce, molestie e intimidazioni perpetrate dalle stesse compagnie che servono”, ha affermato Yoder.

Visita VaccineInjuryNews.com per altre storie sui piloti feriti dagli spari del COVID-19.

Guadare InfoWars il fondatore Alex Jones discute della morte di quattro piloti della British Airways dopo la loro vaccinazione di seguito.

Questo video è dal canale InfoWars in poi Brighteon.com.

Altre storie correlate:

I piloti colpiti dal COVID stanno subendo un arresto cardiaco, ma i media rimangono in silenzio per evitare di creare “esitazioni sui vaccini”.

Scott Kesterson afferma che le notizie di piloti che muoiono durante il volo a causa dei vaccini COVID-19 sono REALI – Brighteon.TV.

Il cardiologo afferma che il 30 percento dei piloti vaccinati fallirebbe gli screening sanitari a causa di lesioni da vaccino.

Dopo che i vaccini hanno ucciso così tante persone, le compagnie aeree statunitensi hanno esaurito i piloti e ora stanno cancellando i voli.

Dr. Jane Ruby: Ai piloti delle compagnie aeree sono stati offerti incentivi per ottenere il vaccino COVID-19 – Brighteon.TV.

Le fonti includono:

Expo-News.com

ChildrensHealthDefense.org

Brighteon.com



Source link

Lascia un commento

Leggi anche