0 2 minuti 2 settimane

SOSTIENICI CON UNA  DONAZIONE LIBERA SU

Sostienici

I senatori statunitensi Tom Cotton e Tommy Tuberville hanno dichiarato martedì di aver introdotto una legislazione per vietare ai membri del Partito Comunista Cinese (PCC) di acquistare terreni negli Stati Uniti.

“Gli investimenti cinesi nei terreni agricoli americani mettono a rischio la nostra sicurezza alimentare e offrono opportunità per lo spionaggio cinese contro le nostre basi militari e infrastrutture critiche. Invece di consentire questi acquisti, il governo degli Stati Uniti deve impedire al Partito Comunista di acquistare la nostra terra”, ha detto Cotton.

Gli investimenti cinesi nell’agricoltura statunitense potrebbero fornire al PCC una leva sulle catene di approvvigionamento degli Stati Uniti, nonché l’accesso a informazioni sensibili fondamentali per la sicurezza nazionale, afferma la dichiarazione.

La detenzione di terreni agricoli statunitensi da parte degli investitori cinesi è aumentata da 13.720 acri nel 2010 a 352.140 acri nel 2020, poco meno dell’1% di tutti gli acri detenuti da stranieri nel paese, afferma la dichiarazione.

Gli investitori stranieri detengono interessi in quasi 37,6 milioni di acri di terreno agricolo negli Stati Uniti a dicembre 2020, afferma anche la dichiarazione. Quell’area è più grande dell’intero stato dell’Iowa, afferma anche la dichiarazione.

Un totale di 14 stati attualmente hanno una qualche forma di restrizioni alla proprietà straniera, ma non esistono restrizioni federali, ha aggiunto la dichiarazione. La legislazione è nota come Securing America’s Land from Foreign Interference Act, secondo una copia del testo del disegno di legge.

BOMBA MEDIA : Steve Bannon parla del Grande Reset con Alex Jones.



Source link

Lascia un commento

Leggi anche