0 4 minuti 1 anno


Nel mezzo del deserto nel sud-est dello Yemen c’è un misterioso e profondo buco attorno al quale i miti si sono intrecciati per secoli. Finora, la cosiddetta Fontana di Barhout, conosciuta anche come Fontana dell’Inferno, non è stata ben esplorata. I ricercatori dell’Oman sono ora riusciti a calarsi in corda doppia fino al fondo della grotta profonda 112 metri.

Questa non è la prima volta che il pozzo Barhout nella provincia di Al-Mahra, nel sud-est del paese della guerra civile dello Yemen, attira ricercatori. Finora, tuttavia, questi sono penetrati solo fino a una profondità di circa 60 metri.

Nell’ultima settimana, tuttavia, otto speleologi dell’Oman hanno raggiunto il fondo a una profondità di 112 metri. Lo riferiscono diversi media, tutti con riferimento all’agenzia di stampa francese AFP.

Durante la loro attuale spedizione, gli omaniti hanno trovato una semplice spiegazione per gli “strani odori” nella grotta, che gli scienziati avevano precedentemente segnalato.

“C’erano uccelli morti che in realtà causavano un cattivo odore, ma non c’era un odore opprimente”, ha detto il professore di geologia Mohammed al-Kindi secondo “Spiegel”.

Perle di grotta e serpenti

Secondo al-Kindi, che faceva parte del team di ricerca di otto persone che si è calato nella grotta la scorsa settimana, sono state fatte alcune altre scoperte. Questi includevano perle di grotta grigie e verde lime create dall’acqua gocciolante.

D’altra parte, gli scienziati si sono imbattuti in serpenti. “Ma non ti danno fastidio finché non li disturbi”, “Spiegel” cita al-Kindi. Tuttavia, i ricercatori non sono stati in grado di identificare le forze soprannaturali che dovrebbero funzionare nel misterioso buco nel terreno.

Leggende sulla fontana di Barhout

Secondo le leggende, l’Hell Well è considerato la prigione dei jinn. I jinn sono, secondo le credenze islamiche, spiriti creati dal “fuoco senza fumo” e popolano il mondo insieme a umani, angeli e altri esseri. Molti locali nella zona intorno alla fontana di Barhout credono che la fontana dell’inferno abbia causato sfortuna.

Si dice che la fontana dell’inferno abbia milioni di anni

Gli scienziati sospettano che la grotta con un diametro di circa 30 metri abbia diversi milioni di anni. I ricercatori dell’Oman hanno raccolto campioni di acqua, roccia e suolo, nonché animali morti durante la loro attuale spedizione.

Una valutazione dei ritrovamenti dovrebbe essere pubblicata a breve, annunciata, tra l’altro, secondo “Spiegel” al-Kindi. Il professore di geologia insegna alla German University of Technology di Muscat, un’università privata che collabora con la RWTH Aachen University.

Il 28 aprile 2020, “Il codice di Hollywood: culto, satanismo e simbolismo: come i film e le star manipolano l’umanità“(Anche con Amazon disponibile), con un emozionante capitolo: “La vendetta delle 12 scimmie, il contagio e il coronavirus, ovvero come la finzione diventa realtà“.

Il 15 dicembre 2020, “Il codice della musica: frequenze, agende e servizi segreti: tra coscienza e sesso, droga e controllo mentale“(Anche con Amazon disponibile), con un emozionante capitolo: “Pop star come burattini d’élite al servizio del New Corona World Order“.

Il 10 maggio 2021, “DUMB: bunker segreti, città sotterranee ed esperimenti: cosa nascondono le élite“(Anche con Amazon disponibile), con un capitolo emozionante La storia delle strutture sotterranee, dei tunnel e delle città: dall’America all’Egitto passando per l’Austria all’Asia“.

Puoi ottenere un libro autografato per 30 euro (tutti e tre i libri per 90 euro) inclusa la spedizione quando invii un ordine a: info@pravda-tv.com.

Letteratura:

La conoscenza nella pietra – Il segreto delle piramidi d’Egitto e dell’America centrale [2 DVDs]

Antichi alieni Stagioni 1-6

Il segreto delle piramidi [2 DVDs]

Video:

Fonti: PublicDomain /travelbook.de il 28/09/2021



Source link

Lascia un commento

Leggi anche