0 5 minuti 3 mesi


Immagine: i repubblicani cercano di impedire al governo federale di imporre mandati sui vaccini COVID-19 sui bambini

(Natural News) I repubblicani al Congresso hanno presentato un disegno di legge per impedire al governo federale di imporre mandati di vaccino contro il coronavirus di Wuhan (COVID-19) sui bambini. Una volta approvato, impedirebbe al governo federale di trattenere i fondi per l’istruzione sulla base di detti requisiti per i vaccini.

Il disegno di legge afferma: “Nessun fondo federale per l’istruzione può essere trattenuto da un destinatario altrimenti idoneo perché tale destinatario non richiede che studenti o dipendenti siano vaccinati contro il COVID-19”.

Il rappresentante Lance Gooden del Texas ha sponsorizzato il disegno di legge. Ha detto che i precedenti dell’amministrazione Biden suggeriscono che è solo una questione di tempo prima che emettano mandati di vaccino COVID nelle scuole pubbliche.

“Credo che la decisione di vaccinare un bambino dovrebbe essere presa dai genitori, non dal governo, e la mia legislazione assicurerebbe che il governo non tolga quella scelta”, ha detto Gooden.

Altri sponsor per il disegno di legge includono i rappresentanti repubblicani Lauren Boebert del Colorado, Madison Cawthorn della Carolina del Nord, Chip Roy del Texas, Mary Miller dell’Illinois e Jeff Duncan della Carolina del Sud.

Un comitato consultivo per il Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) ha recentemente raccomandato l’uso del vaccino Pfizer per i bambini dai 5 agli 11 anni, con la raccomandazione che è stata approvata dal direttore del CDC Rochelle Walensky.

A San Francisco, i genitori hanno condannato i piani di vaccinazione obbligatoria per i bambini in età scolare di cinque anni, sostenendo che nessuno di età inferiore ai 20 anni è morto di COVID-19 e solo 1.529 bambini hanno contratto il virus.

Nel frattempo, il commentatore politico ed ex agente dei servizi segreti Dan Bongino ha lanciato un avvertimento ai democratici. “Possiamo prendere molto, ma non giocare con i miei figli”, ha detto. “Questa è una linea rossa che è meglio che non osano attraversare.” (Correlato: Whistleblower: Pfizer e il partner di ricerca hanno falsificato i dati degli studi sui vaccini COVID-19.)

La decisione di vaccinare i bambini appartiene ai genitori, non al governo federale

Anche Matt Walsh, un esperto conservatore, ha espresso la sua opposizione ai mandati al suo consiglio scolastico locale. “In confronto, i consigli scolastici sembreranno mansueti. Provi a forzare questa droga nei corpi dei nostri figli e raccoglierai il vortice. Basta guardare”, ha detto.

Il governatore repubblicano della Florida Ron DeSantis ha affermato che non ci saranno mandati di vaccinazione per le scuole nel suo stato poiché la decisione se vaccinare o meno i bambini appartiene ai genitori.

A New York City, i genitori si sono radunati davanti al municipio per protestare contro il mandato di vaccinazione proposto per i bambini.

Il Dr. Peter Doshi, editore associato del British Medical Journal, ha affermato che non esiste alcuna scienza a supporto della vaccinazione universale in quanto non esistono ancora dati sulla sicurezza a lungo termine per COVID-19. Ha anche sottolineato che gli studi clinici di Moderna non si concludono ufficialmente fino alla fine del 2022.

“I medici che vogliono vedere i dati degli studi clinici dovranno aspettare un altro anno prima di ottenere l’accesso”, ha affermato Doshi. “Quindi, mentre ci viene detto di continuare a seguire la scienza, ciò che stiamo seguendo non è un processo scientifico basato su dati aperti. Stiamo seguendo un processo in cui i dati vengono trattati come segreti e, a mio avviso, c’è qualcosa di molto antiscientifico in questo”.

Poche ore prima dell’approvazione da parte del pannello CDC del vaccino Pfizer per i bambini, un informatore ha condiviso che le cattive pratiche in una società di ricerca a contratto potrebbero aver compromesso l’integrità dei dati e la sicurezza del paziente durante la sperimentazione clinica di Pfizer.

Recenti sondaggi hanno anche rivelato che la maggior parte dei genitori non è desiderosa di vaccinare i propri figli, esprimendo preoccupazione per la mancanza di dati a lungo termine. Uno di questi sondaggi ha mostrato che solo il 27 percento dei genitori è desideroso di far vaccinare i propri figli, mentre il 33 percento ha affermato che aspetterà un po’ di tempo per vedere come funziona il vaccino. Inoltre, il 30 percento ha dichiarato che sicuramente non riceverà il vaccino per i propri figli.

Maggiori informazioni sui vaccini COVID-19 su Pandemic.news.

Le fonti includono:

WND.com

Science.TheWire.In

Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche