0 5 minuti 5 giorni

Questo strano dispositivo protegge la tua auto dai ladri...

SCOPRI COME FATi Mappo!



Immagine: i relatori del World Economic Forum prevedono un

(Natural News) Se ascolti abbastanza attentamente, i mediatori di potere globalisti che partecipano agli eventi annuali del World Economic Forum ti dicono cosa c’è in serbo per il pianeta, e alcuni relatori hanno lasciato un enorme accenno all’ultima confab del WEF la scorsa settimana a Davos, in Svizzera.

Nello specifico, un gruppo di membri del panel ha previsto che il mondo avrebbe dovuto affrontare un “catastrofico evento informatico” entro i prossimi due anni.

Una clip di Jeremy Jurgens, amministratore delegato del WEF e capo del Centro per la quarta rivoluzione industriale, ha rivelato ciò che il deep state globalista ha in serbo per noi, i peoni, nel prossimo futuro, affermando di basare le osservazioni sui risultati di il “Global Security Outlook Report 2023” della sua organizzazione, secondo l’outlet Notizie valorose.

Traduzione: i globalisti non riescono a convincere i peoni a rinunciare alle loro vite moderne abbastanza velocemente con tattiche spaventose come il “riscaldamento globale” e il “cambiamento climatico”, quindi faranno crollare la rete e le singole economie per portare le masse in schiavitù con la forza.

“Siamo qui oggi per condividere i risultati del Global Security Outlook Report 2023 del World Economic Forum”, ha osservato Jurgens, secondo il punto vendita. “La scoperta più sorprendente che abbiamo riscontrato è che il 93% dei leader informatici e l’86% dei leader aziendali ritengono che l’instabilità geopolitica renda probabile un evento informatico catastrofico nei prossimi due anni”.

Il rapporto “esamina le tendenze della sicurezza informatica che avranno un impatto sulle nostre economie e società nell’anno a venire”, mentre descrive come le aziende dovrebbero essere più preparate ad affrontare potenziali minacce informatiche. Inoltre, il rapporto raccomanda un aumento delle assunzioni di esperti informatici sulla base di “diversità e inclusione” come “soluzione ampia”.

Brighteon.TV

Sai che queste persone non sono serie quando istruiscono le aziende a concentrarsi su “diversità e inclusione” per rafforzare la loro sicurezza informatica piuttosto che su istruzione, formazione, esperienza e competenza dimostrata, il che significa essi stanno per innescare l’evento informatico.

“Il reclutamento e la fidelizzazione dei talenti informatici continua a essere una sfida chiave per la gestione della resilienza informatica. Un’ampia soluzione per aumentare l’offerta di professionisti informatici è espandere e promuovere gli sforzi di inclusione e diversità “, afferma un riepilogo esecutivo del rapporto.

Va notato che questo evento imminente è stato pianificato da tempo, poiché l’organizzazione ha avvertito il mondo per anni sulla crescente probabilità di devastanti attacchi informatici. Il fondatore del WEF Klaus Schwab ha informato i partecipanti e gli spettatori due anni fa che uno “scenario spaventoso di un attacco informatico globale porterebbe a un arresto completo dell’alimentazione, dei trasporti, dei servizi ospedalieri e della nostra società nel suo insieme”.

“La crisi COVID-19 sarebbe vista a questo proposito come un piccolo disturbo rispetto a un grande attacco informatico”, ha aggiunto Schwab.

Il rapporto rileva inoltre:

L’instabilità geopolitica, le tecnologie emergenti e in rapida maturazione, la mancanza di talenti disponibili e le crescenti aspettative degli azionisti e delle normative rappresentano alcune delle sfide significative che preoccupano i leader informatici e aziendali. Se i risultati del Global Cybersecurity Outlook dello scorso anno riflettevano l’impatto persistente della pandemia e gli effetti della rapida digitalizzazione, il Global Cybersecurity Outlook di quest’anno rivela preoccupazioni per un mondo sempre più frammentato e imprevedibile.

Le prospettive, tuttavia, non devono sembrare fosche. C’è speranza per una migliore comprensione – e un’azione più efficace – in futuro. I migliori leader si avvalgono di informazioni ad ampio raggio e ascoltano tutti i loro stakeholder, comprendono il loro ruolo e il loro impatto ed esercitano il buon senso per ottenere i risultati ottimali. Questi attributi non sono meno necessari nella sicurezza informatica di quanto lo siano in qualsiasi altro dominio.

Come avverrà questo attacco? Molto probabilmente sarà espresso nella guerra in corso tra Russia e Ucraina, con la continuazione dell’Occidente globalista a versare armi in Ucraina come impulso. Naturalmente, la Russia sarà incolpata perché il gioco finale è distruggere il regime di Mosca e promuovere la Cina come “fabbrica del mondo”. Un concorrente globale viene eliminato e l’élite globalista del WEF arriva a guadagnare miliardi dalla manodopera cinese.

Le fonti includono:

WEForum.org

ValiantNews.com





Source link

Lascia un commento

Leggi anche