0 3 minuti 2 mesi


Secondo un nuovo rapporto scientifico, minuscole macchine biologiche sviluppate dagli scienziati dalle cellule delle rane – comunemente chiamate Xenobot – possono ora auto-replicarsi.

Gli Xenobot sono stati resi pubblici in a rapporto l’anno scorso, che ha suggerito che la tecnologia autoriparante potrebbe essere utilizzata per sostituire materiali degradabili come cemento, acciaio e plastica. Poi, a marzo, è stato rivelato che gli organismi erano stati migliorati per essere in grado di ricordare l’ambiente circostante e riunirsi in un unico sciame.

Ora, un articolo pubblicato lunedì sulla rivista PNAS suggerisce che gli Xenobot sono in grado di autoreplicarsi.

Joshua Bongard, uno dei coautori del nuovo rapporto, ha sostenutoQuello “con il giusto design” gli organismi “si autoreplica spontaneamente”, e ha proposto che la tecnologia possa essere utilizzata per affrontare future pandemie e accelerare la produzione di vaccini.

Sam Kriegman, autore principale dello studio, ha descritto il processo come una forma completamente nuova di autoreplicazione, osservando che “nessun animale o pianta noto alla scienza si replica in questo modo”. Gli Xenobot sono stati condizionati a procreare da un supercomputer che ha creato la giusta forma di “genitori” ideali dopo mesi di lavoro, ha detto il ricercatore. Anche se il design, che ha qualche somiglianza con Pac-Man, sembrava controintuitivo e troppo “semplice,” si è rivelato estremamente progenitore.

La forma di Pac-Man “Xenobot genitori” ha finito per dare origine non a una, ma a diverse generazioni, costruendo “pronipoti” che, a sua volta, ha creato “bis-bis-nipoti”, Kriegman ha affermato.

Alex Jones rompe il meccanismo di difesa della tirannia medica per i pedofili che gestiscono il pianeta.

Bongard ha spiegato che la velocità di replica gioca un ruolo cruciale per le applicazioni pratiche dei bot.

“Se siamo in grado di sviluppare tecnologie, imparando dagli Xenobot, in cui possiamo dire rapidamente all’intelligenza artificiale: ‘Abbiamo bisogno di uno strumento biologico che faccia X e Y e sopprima Z’, potrebbe essere molto utile”, ha spiegato Bongard.

Mentre Bongard ha insistito sul fatto che i vantaggi della presunta tecnologia rivoluzionaria superano i rischi, diversi rapporti hanno sollevato preoccupazioni etiche relative alla tecnologia Xenobot. È stato persino suggerito che potrebbero essere trasformati in un’arma biologica militare e uno strumento di assassinio.

Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche