0 5 minuti 1 settimana

SOSTIENICI CON UNA  DONAZIONE LIBERA SU

Sostienici


Immagine: i governi stranieri stanno persino chiamando la CNN per

(Notizie naturali) Mercoledì il direttore politico del primo ministro ungherese Viktor Orban ha risposto a Fareed Zakaria della CNN per un segmento che l’ospite ha fatto sull’Ungheria, ha affermato che era “un altro esempio degli sforzi deliberati dei media liberali occidentali per diffondere disinformazione sull’Ungheria”.

(Articolo di Leah Barkoukis ripubblicato da TownHall.com)

Zakaria ha contestato l’invito del primo ministro al CPAC Texas questa settimana e ha affermato che i conservatori dovrebbero “prendere le distanze dal suo messaggio velenoso”.

In particolare, l’ospite della CNN si è concentrato su un recente discorso pronunciato da Orban in Romania in cui metteva in guardia contro la migrazione di massa e, secondo quanto riferito, denunciava le nazioni di “razza mista”.

“È una chiara notizia falsa dire che il primo ministro Orban ha parlato di una ‘razza ungherese pura’”, ha scritto Balazs Orban in una lettera all’ospite della CNN. “Ha detto l’esatto contrario spiegando argutamente come noi ungheresi siamo un miscuglio di popoli diversi, fusi insieme in una ‘salsa ungaro-pannonica’, creando un ambiente multietnico. La nazione ungherese è sopravvissuta negli ultimi mille anni integrando con successo diverse persone che hanno vissuto dentro e fuori il bacino dei Carpazi. Ciò che ha sempre connesso queste persone è la loro volontà di adattarsi ai nostri costumi, imparare la lingua, adottare la nostra religione e avere un fermo sostegno per i valori giudaico-cristiani su cui si basa la nostra civiltà occidentale. Questi valori sono quelli per cui miriamo a proteggere e combattere, e questo è il motivo per cui il nostro governo rifiuta la migrazione di massa. Lo facciamo esclusivamente su base culturale e di civiltà e mai su base biologica-razziale”.

Brighteon.TV

Ha anche respinto il suggerimento di Zakaria secondo cui la retorica di Orban è ciò che “ha portato ad alcune delle leggi più dure contro gli ebrei” in passato.

“Il governo ungherese ha tolleranza zero per il razzismo e l’antisemitismo, che è stata la nostra ferma politica negli ultimi dodici anni”, ha affermato.

E per quanto riguarda l’aiutante che secondo quanto riferito si è dimesso per il discorso di Orban in Romania, il direttore politico ha affermato che c’era stato un aggiornamento sulla storia che la CNN non ha incluso.

Mentre ringraziava Zakaria per aver attirato l’attenzione sull’Ungheria, Balazs Orban ha detto che avrebbe voluto che fosse stato fatto in modo più accurato.

“Siamo un piccolo paese, orgoglioso della nostra storia e della nostra identità nazionale, e abbiamo a cuore la libertà e la sovranità nazionale”, ha scritto. “Data la nostra posizione geografica senza sbocco sul mare, non possiamo permetterci di essere guidati ideologicamente nella nostra politica estera. Siamo una nazione pragmatica con un forte buon senso che rifiuta le ideologie progressiste. Vogliamo una società basata sul lavoro, non sui benefici del governo. Ci opponiamo all’aumento delle tasse, siamo fermi contro la migrazione di massa e l’apertura delle frontiere e mettiamo il sostegno della famiglia al centro delle nostre politiche per plasmare le tendenze demografiche. Siamo un popolo amante della libertà pronto a combattere per i valori che ci stanno a cuore. Capisco perché la sinistra si oppone a noi, ma se non sei d’accordo con la nostra posizione, dovremmo impegnarci in dibattiti invece di diffondere false informazioni in onda”.

Tucker Carlson di Fox News ha spiegato che il primo ministro è “il leader più odiato al mondo” perché
ha abbracciato famiglie forti, sovranità nazionale, i principi su cui si basano tutti i paesi fiorenti”.

L’ospite ha detto che le diffamazioni contro Orban da Zakaria, che ha affermato che l’Ungheria “sta per diventare la Germania nazista”, sono state fatte “nei termini più pigri possibili”.

“È quasi incredibile che abbiano mandato in onda qualcosa del genere”, ha detto.

Maggiori informazioni su: TownHall.com





Source link

Lascia un commento

Leggi anche