0 2 minuti 1 settimana


Se senti un odore strano durante il tuo prossimo viaggio in metropolitana, niente panico, non è un attacco terroristico: sono solo i federali che stanno testando una nuova strategia per prevenire attacchi chimici e biologici al più grande sistema di trasporto pubblico del paese.

Secondo NBC 4 New York, l’MTA, in collaborazione con il Dipartimento per la sicurezza interna e un team di ricercatori e agenzie cittadine, distribuirà un gas non tossico in 120 punti della città. I test si svolgeranno in cinque giorni tra il 18 ottobre e il 29 ottobre.

La maggior parte dei siti di prova sarà fuori terra, anche in alcuni parchi. Ma un numero imprecisato di test verrà effettuato sotto terra nelle stazioni della metropolitana in tutta la città (i dettagli esatti non vengono rilasciati al pubblico).

Il pubblico è avvisato: se ci si imbatte in un sito di prova, il gas non è tossico e non presenta alcun rischio per la salute pubblica.

Sebbene i dettagli siano scarsi, lo studio ha lo scopo di simulare “il rilascio di aerosol di un agente biologico in un ambiente urbano densamente popolato”.

“Lo studio terrà traccia del movimento di materiale non tossico e i risultati di questi test verranno utilizzati per saperne di più sulla relazione tra il flusso d’aria a livello stradale e gli ambienti sotterranei”, ha affermato l’MTA.

I pendolari che incontrano i siti di test probabilmente vedranno squadre di ricercatori in giro. Lo studio fa parte di una campagna federale segreta chiamata programma Urban Threat Dispersion. I test si sono svolti a New York prima del 2016, mentre sono state testate anche città come Washington DC e Boston.

non vaccinato Gli australiani ora sono prigionieri nel proprio paese.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *