0 15 minuti 1 mese


Di Brandon Smith

Se c’è un obiettivo del Santo Graal che la sinistra politica ossessiona più di ogni altra cosa, è mettere le mani sul 2nd Modificarlo e modellarlo secondo la loro volontà o cancellarlo per sempre. Il perseguimento dei diritti americani sulle armi è fondamentale per loro, al di là della teoria critica della razza, al di là della politica di genere, anche al di là del dibattito sull’aborto. Il problema per loro è che sin dall’era Obama hanno costantemente colpito un muro di mattoni in termini di convincere il pubblico in generale a dare un altro pollice di terreno quando si tratta di controllo delle armi.

A dire il vero, ci sono molte ragioni per questo che coincidono. In primo luogo, il crollo del credito del 2008 ha aperto gli occhi a molte persone sulla possibilità che i sistemi economici che diamo per scontati oggi possano scomparire domani. I diritti sulle armi non erano più una questione di “tradizione”, ma una questione di necessità. Se il sistema si guasta e i servizi di emergenza sono sopraffatti o scompaiono, l’unica persona su cui puoi fare affidamento per proteggere la tua famiglia sei tu. Le realtà mortali vincono sempre sulle richieste emotive e reazionarie. In altre parole, i vantaggi dell’autoprotezione individuale superano di gran lunga qualsiasi potenziale rischio di criminalità o abuso.

In secondo luogo, l’avvento dei mandati covid, dei blocchi e dei palesi tentativi di attuare la tirannia del passaporto dei vaccini su metà della popolazione di questo paese ha rafforzato ancora una volta l’idea che i diritti delle armi sono più importanti che mai. Senza il rifiuto unificato di obbedire da parte dei conservatori e di alcuni americani moderati, è molto probabile che la nostra nazione si trovi nella stessa situazione in cui si trova la Cina in questo momento: un ciclo inutile di blocchi, negazione autoritaria dei servizi di base per le persone che si rifiutano di sottomettersi un vaccino mRNA altamente sperimentale e interruzioni della catena di approvvigionamento e instabilità finanziaria ancora peggiori di quelle che già abbiamo.

Non commettere errori, il motivo per cui gli Stati Uniti sono per lo più liberi da queste condizioni draconiane oggi è a causa della continua esistenza del 2nd Emendamento e cittadinanza armata. Senza queste cose, non c’è più alcun ostacolo all’applicazione delle disposizioni incostituzionali che l’establishment vuole.

In terzo luogo, con l’avvento delle rivolte BLM, delle pressioni inflazionistiche e dell’aumento dei tassi di criminalità, c’è stato un rinnovato interesse per il possesso di armi negli Stati Uniti tra i normali. Non è solo una tendenza conservatrice, anche molti democratici si sono improvvisamente interessati. Ci sono pochissime possibilità che l’aumento delle restrizioni sulle armi avvenga con l’approvazione del pubblico. L’unico modo in cui potrebbe essere tentato è attraverso un ordine esecutivo, e molti milioni di americani diranno semplicemente “no”, proprio come hanno fatto con i passaporti dei vaccini.

E cerchiamo di essere chiari su ciò che sta realmente accadendo: l’intenzione delle élite politiche e della sinistra non è un “ragionevole controllo delle armi”. Il loro scopo è infatti la confisca.

Incrementalismo è il nome del gioco. Non dimentichiamo quello che abbiamo visto con i passaporti covid – All’inizio hanno affermato che non c’erano piani per istituire qualcosa di simile a un sistema di passaporti per i vaccini. Dissero che questa era “teoria del complotto”. Quindi, non più di un anno dopo, Biden ha cercato di imporre la prova della vaccinazione attraverso un ordine esecutivo. Improvvisamente, non era più teoria della cospirazione.

La stessa strategia è stata tentata in passato con i diritti sulle armi e cercheranno di farlo di nuovo. Come con ogni altra nazione occidentale che ha limitato la proprietà delle armi a quasi nulla, iniziano con le armi semiautomatiche “spaventose” e si fanno strada fino a quando non ti rimane più nulla. Oppure, fino a quando solo le persone con denaro considerevole hanno la possibilità di acquistare un’arma da fuoco (come avviene in gran parte dell’Europa).

Sospetto che la sinistra non sia completamente contraria all’idea del possesso di armi come spesso pretendono di essere. Penso che in realtà vorrebbero conservare le proprie armi se possibile, semplicemente non vogliono che persone come te e me le abbiamo. La confisca selettiva delle armi sarebbe il loro ideale, che è la stessa esatta strategia usata dai nazisti, che misero fuori legge selettivamente il possesso di armi per i cittadini ebrei e chiunque si opponesse politicamente al Terzo Reich, ma lasciarono che tutti gli altri tedeschi tenesse le loro armi.

Vorrei notare che ogni volta che crimini armati e omicidi di massa vengono commessi da persone ideologicamente contrarie ai conservatori, i media e la sinistra spesso smettono convenientemente di preoccuparsi di agire. Sembrano preoccuparsi solo quando il crimine può essere associato ai loro nemici politici.

Sappiamo tutti che la sinistra sostiene costantemente che i conservatori sono intrinsecamente pericolosi. Ci vuole solo un altro passo per loro per affermare che il pensiero conservatore è di per sé una “malattia mentale” e che le nostre armi dovrebbero essere prese per impostazione predefinita. Ma parliamo per un momento della VERA malattia mentale, vero?

Parliamo di recenti tiratori attivi come Payton Gendron con bizzarre convinzioni politiche e ideologiche che non hanno nulla a che fare con i principi conservatori. Democratici come AOC e Chuck Schumer hanno immediatamente cercato di collegare Gendron, l’assassino del negozio di alimentari di Buffalo, ai conservatori e al partito repubblicano. Eppure, nel giro di pochi giorni sono stati improvvisamente muti sull’intero evento e i media sono stati stranamente silenziosi. Ma perché?

A quanto pare, le filosofie di Gendron erano interamente socialiste, con sfumature di fascismo e comunismo all’interno della stessa struttura. In effetti, Gendron ha affermato in più occasioni di odiare i conservatori e si è identificato come un “eco-fascista”. Aveva anche una storia di rapporti riguardanti la sua salute e sicurezza mentale. L’attenzione dei media sulla “teoria della sostituzione” era una chiara distrazione dal vero problema in questione. La loro affermazione era che se sei critico nei confronti dell’immigrazione illegale, allora sei automaticamente un razzista e condividi una barca ideologica con persone come Payton Gendron. Ma poi, la loro narrativa è andata in pezzi quando è diventato ovvio che Gendron era in realtà anti-conservatore.

Nel caso di Salvador Ramos, stanno ancora emergendo dettagli sull’assassino della scuola del Texas e sulle sue affiliazioni, ma alcune informazioni sono trapelate nonostante la rapida mossa dei media per controllare la narrazione. Ad esempio, Ramos non è il mostro bianco conservatore di cui la sinistra ha bisogno per soddisfare i propri requisiti narrativi. Sono in circolazione anche foto tratte dai suoi account sui social media che suggeriscono che fosse transgender e identificato come “loro/loro”. Sottolineerò qui però che i suoi account sui social media sono stati completamente cancellati e in questo momento non c’è modo di confermare che questa affermazione sia vera. Perché i suoi account siano stati rimossi così rapidamente non è chiaro, ma sicuramente ne sapremo di più nei prossimi due giorni.

La sinistra si sta muovendo rapidamente per confutare ogni possibilità che Ramos fosse transgender; forse hanno ragione, forse no. Sono stati anche molto veloci nel negare che Darrell Brooks Jr., l’assassino di massa che ha investito una parata di persone con la sua auto a Waukesha, nel Wisconsin, fosse un sostenitore del BLM. Ma, come si è scoperto, i rapporti iniziali degli investigatori di Internet erano corretti. Improvvisamente, la sinistra stava mettendo in campo argomenti secondo cui era stato “spinto” a commettere il crimine dal “razzismo istituzionale”.

Se si scopre che Ramos si è effettivamente identificato come trans, il messaggio dei media cambierà sicuramente ancora una volta. Non ho dubbi che ci sarà una mossa per difendere Ramos come una figura tragica, piuttosto che un mostro, e la colpa sarà attribuita allo stato del Texas e alle loro azioni legislative per impedire alle politiche transgender di invadere il loro sistema scolastico pubblico.

Il punto è che non c’è alcun collegamento tra i sostenitori dei diritti delle armi o i conservatori e il crimine armato, come spesso affermano la sinistra. Posso trovare altrettanti, se non di più, casi di omicidi di massa perpetrati da persone di sinistra.

Il filo comune tra tutti questi assassini ed eventi non sono le armi oi diritti sulle armi. Piuttosto, sono evidenti segni di malattia mentale e fanatismo ideologico. I media non affronteranno questo problema e nemmeno i burattini politici come Joe Biden lo affronteranno. Ricorda, l’obiettivo è la confisca delle armi, non la sicurezza pubblica. Se davvero si preoccupassero della sicurezza pubblica, la connessione con la malattia mentale non sarebbe ignorata.

È anche importante sottolineare che tali tragedie non si limitano agli Stati Uniti, come vorrebbero far credere alcuni accaparratori di armi. Numerosi omicidi di massa si sono verificati in Europa e in Asia nonostante il rigoroso controllo delle armi. Molte persone hanno dimenticato l’omicidio di massa di cittadini francesi a Parigi nel novembre del 2015 da parte di militanti islamici con AK47. Oppure, che ne dici dell’uccisione di massa di cittadini spagnoli da parte di terroristi musulmani a Barcellona nel 2017 usando un camion in movimento?

Un altro fattore che è quasi sempre presente durante gli eventi di omicidio di massa è che la maggior parte di essi si verifica in zone libere da armi; luoghi in cui il trasporto di cittadini rispettosi della legge è negato o disapprovato. Se intendiamo affrontare la questione degli omicidi di massa, non possiamo ignorare i punti in comune tra le malattie mentali e le aree libere dalle armi. L’esistenza di armi da fuoco in mano ai civili non è il problema, se si trattasse di omicidi di massa sarebbero all’ordine del giorno in ogni comunità del Paese. Tuttavia, questo non impedisce alla sinistra di cercare di sfruttare ogni tragedia come un’opportunità per attaccare i diritti delle armi.

A loro non interessano le sfumature o le soluzioni oneste, vogliono solo che le armi siano fuori dalle mani di persone che non gli piacciono. L’establishment vuole anche che le armi non siano di mano pubblica per ovvi motivi; rende molto più facile erodere altre parti della costituzione quando il 2nd L’emendamento non è più un deterrente. Joe Biden sostiene che gli americani “devono resistere alla lobby delle armi” sulla scia della sparatoria in Texas, ma nemmeno la lobby delle armi non ha nulla a che fare con questi eventi. La più grande lobby delle armi negli Stati Uniti è il popolo americano che difende le proprie libertà e non ha commesso alcun crimine.

In fondo, nessun proprietario di armi o difensore dei diritti delle armi è responsabile di ciò che è accaduto a New York o in Texas la scorsa settimana. Non abbiamo commesso i crimini, ma l’affermazione è che dovremmo comunque essere puniti. Bene, non lo permetterò, e milioni di conservatori e di persone orientate alla libertà non lo permetteranno. L’appello per nuove misure di controllo delle armi e confisca è rivolto alla sinistra politica ed è progettato per farli sentire meglio sulla realtà della tragedia. È una soluzione falsa proiettile d’argento (nessun gioco di parole). Non affronta le vere cause della violenza di massa, ci rende solo più vulnerabili ad essa.

Francamente, non mi interessa se la sinistra si sente meglio, o si sente come se avesse realizzato qualcosa quando non l’ha fatto. So anche che un maggiore controllo delle armi è eccitante per molti di loro semplicemente perché va contro i valori delle persone che odiano, cioè i conservatori. Il fatto è questo: non importa quale tragedia si presenti, il nostro diritto all’autodifesa in generale è più importante che placare le emozioni del momento. Non rinunceremo alle nostre armi. Non succederà. Pensano che capitoleremo con abbastanza minacce o abbastanza pressioni, e si sbagliano. Non finirà bene per loro.

Altre soluzioni devono essere esplorate perché il percorso verso una revisione o cancellazione del 2nd L’emendamento, sia per legge che per ordine esecutivo, non è altro che un percorso verso la guerra civile. È tempo di passare dall’idea sciocca che togliere le armi a tutti (o solo alle persone con cui siamo in disaccordo politicamente) risolva le cause alla base degli omicidi di massa. Non rimuove la motivazione, né rimuove nemmeno i mezzi, pone solo le basi per un conflitto che la sinistra troverà impossibile da vincere.

Se desideri supportare il lavoro svolto da Alt-Market e allo stesso tempo ricevere contenuti su tattiche avanzate per sconfiggere l’agenda globalista, iscriviti alla nostra newsletter esclusiva The Wild Bunch Dispatch. Scopri di più a riguardo QUI.

Dopo 14 lunghi anni di politica monetaria estremamente accomodante da parte della Federal Reserve, non è un segreto che l’inflazione sia pronta a salire. Se la tua IRA o 401(k) è esposta a questa minaccia, è fondamentale agire ora! Ecco perché migliaia di americani stanno trasferendo il loro pensionamento in un Gold IRA. Scopri come puoi farlo anche tu con un kit informativo gratuito sull’oro di Birch Gold Group. Rivela la poco nota legge fiscale IRS per spostare la tua IRA o 401 (k) in oro. Clicca qui per ottenere il tuo kit informativo gratuito su Gold.

Puoi contattare Brandon Smith a:

brandon@alt-market.com

Puoi anche seguirmi su –

Parler: @Altmercato

Gettr: @Altmarket1

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

Let's go Brandon Anti Biden Trump T-shirt

VISITA ORA



Source link

Lascia un commento

Leggi anche