0 4 minuti 1 anno


I democratici guardano alle possibili perdite nel medio termine del 2022 alla pari con il 2010 e il 2014, forse anche peggio.

Come hanno intenzione di affrontare questo? Sperano che Kamala Harris possa salvarli ottenendo il voto.

Non è chiaro il motivo per cui pensano che farà un lavoro migliore con quello di quello che ha fatto nella crisi dei confini.

La collina rapporti:

TENDENZA: “C’erano grossi pezzi strappati – Le bolle vengono riempite assolutamente perfette – 60.000 schede illegali” – I volontari dell’audit AZ parlano di risultati inquietanti – DEVE VEDERE IL VIDEO

I democratici vedono Harris come il principale attore a medio termine

I democratici si aspettano che il vicepresidente Harris sarà un attore importante nel rilanciare la base liberale del partito in vista delle elezioni di medio termine del prossimo anno.

Gli alleati di Harris credono che giocherà un ruolo significativo, sia raccogliendo fondi che partecipando a manifestazioni elettorali.

I Democratici vedono Harris come una posizione unica per aumentare l’affluenza alle urne tra i giovani e le donne, che ritengono sarà fondamentale per i Democratici che mantengono la loro maggioranza al Congresso. Le tendenze storiche suggeriscono che i repubblicani dovrebbero avere un vantaggio nelle elezioni di medio termine e i democratici affermano che una forte affluenza alle urne sarà la chiave per il partito per mantenere il potere.

“Lei è molto popolare con la base. È particolarmente forte con le donne e con i giovani. Il risultato per i giovani sarà fondamentale per il midterm ed è incerto”, ha detto Celinda Lake, sondaggista democratica che ha consigliato la campagna del presidente Biden. “Tra l’affluenza alle donne e lo swing indipendente, penso che sarebbe piuttosto aggressiva a causa del suo fascino e della sua popolarità”.

Pensano davvero che funzionerà?

Matt Vespa scrive a Municipio:

Sono fregati: i democratici hanno scelto la loro arma segreta per il midterms

Sul serio? Questo è ciò che i Democratici pensano possa essere la loro arma segreta per il midterm del 2022. La panchina è davvero così sottile? Inoltre, perché Joe Biden non è in cima a questa lista? Il presidente non ha le code? No. Non adesso, e probabilmente non per il prossimo futuro. L’inflazione sta aumentando, la crescita economica sta rallentando, la creazione di posti di lavoro sta evaporando e siamo un disastro all’estero.

Anche la fiducia di Biden nella gestione del COVID è diminuita. L’Afghanistan è crollato e Joe ha lasciato gli americani bloccati. Non c’è molto che questa amministrazione possa pubblicizzare. Il vaccino contro il COVID non è uno di questi. Biden ha ereditato il vaccino da Donald Trump. È per questo che ha bisogno che queste fatture di spesa vengano approvate, che andranno ad aumentare il deficit e peggioreranno la crisi dell’inflazione, ma ha bisogno di qualcosa. Quindi, con Joe nel limbo, i Democratici pensano che Kamala Harris potrebbe essere il loro biglietto d’oro.

Se è così, allora è un tacito riconoscimento che sono fottuti.

Kamala Harris ha abbandonato le primarie del 2020 prima che fosse espresso un solo voto.

I democratici potrebbero voler ripensare a questo.

Croce postato da Allerta americana.





Source link

Lascia un commento

Leggi anche