0 5 minuti 4 mesi



Immagine: i clienti di farmacie Unvaxxed in Canada devono essere ACCOMPAGNATI dai membri del personale quando acquistano prodotti al dettaglio

(Notizie naturali) I canadesi a cui non è stato ancora iniettato il vaccino contro il coronavirus di Wuhan (COVID-19) ora devono essere accompagnati dai membri del personale quando fanno acquisti in farmacia per prodotti essenziali nella provincia del Quebec.

La nuova regola faceva parte di un decreto emesso domenica 23 gennaio dal ministro della Salute del Quebec Christian Dube. Secondo il decreto, entrato in vigore lunedì 24 gennaio, i clienti non vaccinati che entrano nelle farmacie con “un’area di vendita di 1.500 quadrati metri o più” situati in giganteschi centri di vendita al dettaglio come Costco e Walmart devono “essere accompagnati in ogni momento” da dipendenti della farmacia o da qualsiasi altro membro del personale incaricato a tale scopo.

I clienti non vaccinati sarebbero seguiti dai membri del personale mentre ricevono un “servizio farmaceutico” e gli è vietato acquistare prodotti non correlati al servizio che dovrebbero ricevere. La misura di Dube ha effettivamente limitato i canadesi non vaccinati all’acquisto solo di beni essenziali, come cibo e medicine.

Nel frattempo, la popolazione vaccinata del Quebec è ora tenuta a mostrare la prova della vaccinazione insieme all’identificazione rilasciata dal governo per entrare nei grandi rivenditori.

Secondo il Alveare quotidiano, Il premier del Quebec Francois Legault ha annunciato per la prima volta le nuove misure durante una conferenza stampa del 13 gennaio. Ha detto che qualsiasi negozio che occupa più di 1.500 metri quadrati dello spazio di vendita al dettaglio dovrebbe richiedere passaporti vaccinali come condizione per l’ingresso. (Correlato: il Canada amplia il mandato del vaccino COVID-19, viola i diritti umani fondamentali.)

Dube, presente anche durante la conferenza stampa, ha affermato che sono inclusi anche i negozi all’interno dei centri commerciali che rientrano nel requisito di spazio e devono implementare il requisito del passaporto del vaccino. “È semplice: se è più grande di 1.500 metri quadrati, devono farlo rispettare”.

Brighteon.TV

Le imprese del Quebec reagiscono alla nuova misura

Le aziende della provincia canadese di lingua francese hanno espresso frustrazione per la nuova misura. Secondo il Quebec Retail Council, le aziende associate hanno dovuto affrettarsi per spostarsi tra gli orari e mettere il personale alle porte per rispettare il mandato.

Alcune società del Quebec affermano che il nuovo mandato pone sfide finanziarie e di servizio clienti. La catena di ferramenta del Quebec Canac afferma che costerà circa 100.000 dollari canadesi (79.240 dollari) a settimana per far rispettare il mandato nei suoi 31 negozi in tutta la provincia.

Il direttore marketing di Canac, Patrick Delisle, ha aggiunto che la catena hardware ha affrontato clienti più arrabbiati nelle settimane che si avvicinavano al mandato del vaccino. “Siamo solo il messaggero; non siamo noi che abbiamo deciso di farlo. Stiamo ricevendo molti messaggi dalle persone sui social media che riversano il loro cuore, per dirla in modo educato”, ha detto.

Anche l’uomo d’affari Simon Gagnon, che possiede un franchising Sports Expert nella città di Sherbrooke, nel Quebec meridionale, ha espresso la sua frustrazione. La carenza di manodopera nella provincia ha reso l’assunzione di personale una sfida, ma la necessità di assumere guardie di sicurezza e personale aggiuntivo rappresenta per lui un ostacolo “colossale”.

Gagnon teme di perdere alcuni dei suoi clienti. “Ciò che ci spaventa è che invece di mettersi in fila, le persone andranno a fare acquisti da qualche altra parte”, ha detto. L’uomo d’affari ha aggiunto di ritenere che il Quebec stia “creando concorrenza sleale” tra i rivenditori più grandi e i negozi più piccoli esentati dalle regole.

Altre storie correlate:

Il PM del Quebec propone di FORZARE le tasse sugli individui non vaccinati.

Il Canada si sta trasformando in uno “Stato di polizia COVID”, avverte l’avvocato costituzionale.

Il Quebec prevede di spingere i passaporti per i vaccini, citando la variante delta come giustificazione.

NESSUN CIBO PER TE: New Brunswick, Canada, ora consente ai negozi di alimentari di vietare gli acquirenti non vaccinati.

Guarda il video qui sotto di Legalult che annuncia una proposta per imporre tasse ai non vaccinati.

Questo video è dal canale The Prisoner in poi Brighteon.com.

Visita MedicalFascism.news per altre storie sulla discriminazione subita dai non vaccinati.

Le fonti includono:

DailyExpose.uk

CBC.ca

DailyHive.com

Brighteon.com

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

Let's go Brandon Anti Biden Trump T-shirt

VISITA ORA



Source link

Lascia un commento

Leggi anche