0 3 minuti 1 settimana


La stessa Washington sta minando il dollaro USA come valuta di riserva mondiale utilizzandolo come strumento di sanzioni all’estero mentre aumenta il debito nazionale e alimenta l’inflazione interna, secondo il presidente russo Vladimir Putin.

“Ho l’impressione che gli Stati Uniti stiano commettendo un grosso errore nell’usare il dollaro come strumento sanzionatorio… impedendo che i prodotti sanzionati vengano pagati in dollari”, ha detto Putin a Hadley Gamble della CNBC mercoledì dopo una tavola rotonda. alla Russian Energy Week.

I paesi che stanno affrontando le sanzioni statunitensi, come la Russia, “non hanno altra scelta, siamo semplicemente costretti a passare a regolamenti in altre valute”, ha aggiunto. Gamble aveva chiesto la possibilità di utilizzare criptovalute come Bitcoin per vendere petrolio e gas, cosa che Putin ha accolto in linea di principio ma ha descritto come “troppo presto” con riferimento alla volatilità delle criptovalute.

La Russia è felice di usare il dollaro nel commercio di energia – per ora – e ora ha in programma di abolire del tutto il dollaro USA, ha osservato Putin, ma “se la politica delle autorità americane continua … allora non dovremo fare nulla, gli stessi Stati Uniti mineranno la fiducia nel dollaro”.

Anche gli alleati degli Stati Uniti hanno ridotto le loro disponibilità in dollari e la loro dipendenza dalla valuta statunitense nel commercio reciproco, ha affermato il capo di stato russo. Non solo perché il dollaro è stato usato come arma per le sanzioni, ma anche perché Washington sta svalutando la valuta del proprio paese stampando moneta e aumentando il debito nazionale.

“Per la prima volta nella storia, è probabile che l’inflazione negli Stati Uniti aumenti più rapidamente di quanto non sia stata da molto tempo”, ha detto Putin alla CNBC.

Tutti ora si pongono la domanda: come andrà avanti? Cosa faranno le autorità economiche statunitensi con questo debito colossale? Manipoleranno in qualche modo il dollaro, ne abbasseranno il valore?

Gli Stati Uniti “stanno sostanzialmente segando il ramo su cui si trovano”, ha detto Putin, “minando il dominio del dollaro come valuta di riserva mondiale al fine di ottenere vantaggi politici a breve termine nel proprio paese, ma a lungo termine danneggiare i suoi interessi economici strategici”.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *