0 3 minuti 1 settimana

SOSTIENICI CON UNA  DONAZIONE LIBERA SU

Sostienici

Le esercitazioni cinesi non dissuadono la Marina degli Stati Uniti dall’operare nell’area, ha affermato la Casa Bianca

Navi e aerei della US Navy transiteranno nello stretto di Taiwan nelle prossime due settimane, ha annunciato giovedì la Casa Bianca. Il portavoce del Consiglio di sicurezza nazionale John Kirby ha condannato le esercitazioni militari cinesi nell’area e ha affermato che il Pentagono aveva ordinato alla portaerei USS Ronald Reagan e alla sua scorta di rimanere vicino a Taiwan per “monitora la situazione”.

La Reagan e le sue navi di accompagnamento hanno base in Giappone e sono state dispiegate nel Mar Cinese Orientale nei giorni scorsi, mentre la presidente della Camera Nancy Pelosi si è recata in visita a Taipei contro le obiezioni cinesi. Pechino ha risposto alla visita di Pelosi lanciando vaste esercitazioni intorno a Taiwan e lanciando una dozzina di missili in tutta l’isola.

Tra le crescenti tensioni, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha deciso che sarebbe stato così “prudente” ordinare al gruppo d’attacco della portaerei statunitense di rimanere nell’area “per un po’ più a lungo di quanto inizialmente previsto”, secondo Kirby. Il portavoce ha anche condannato i test missilistici cinesi come “irresponsabile” e “in contrasto con il nostro obiettivo di lunga data di mantenere la pace e la stabilità attraverso lo stretto di Taiwan e nella regione”.

“Non saremo dissuasi dall’operare nei mari e nei cieli del Pacifico occidentale, coerentemente con il diritto internazionale, come abbiamo fatto per decenni, sostenendo Taiwan e difendendo un Indo-Pacifico libero e aperto”, Egli ha detto.

Come parte di questo sforzo, lo faranno gli Stati Uniti “condurre normali transiti aerei e marittimi attraverso lo stretto di Taiwan nelle prossime due settimane”, Kirby ha aggiunto.

La Casa Bianca ha anche confermato il precedente rapporto secondo cui l’aeronautica americana aveva posticipato un test programmato di un missile balistico intercontinentale (ICBM) Minuteman III, ma Kirby ha insistito sul fatto che il test avverrà nel prossimo futuro e che il deterrente nucleare degli Stati Uniti era “sicuro, sicuro ed efficace.”



Source link

Lascia un commento

Leggi anche