0 4 minuti 2 settimane

SOSTIENICI CON UNA  DONAZIONE LIBERA SU

Sostienici

Esperti di malattie infettive in Svezia hanno criticato gli organizzatori della parata del gay pride del paese per non aver fornito alcuna informazione sul vaiolo delle scimmie prima di una marcia che avvertono potrebbe essere un evento di “super diffusione”.

Migliaia di persone si riuniranno nella capitale per lo Stockholm Pride, anche se gli esperti medici sono preoccupati dopo che precedenti epidemie di vaiolo delle scimmie, che colpiscono quasi esclusivamente gli uomini gay, sono state registrate in eventi simili a Gran Canaria e in Belgio.

Notando che non c’erano informazioni sul vaiolo delle scimmie sul sito web ufficiale dell’organizzatore, Rolf Gustafson, assistente professore di malattie infettive presso l’ospedale universitario di Karolinska, ha espresso la sua preoccupazione.

“Mi rende un po’ preoccupato e anche un po’ triste che tu non prenda assolutamente in considerazione quell’opportunità. Perché sfortunatamente c’è un rischio chiaramente aumentato di diffusione dell’infezione durante un evento come lo Stockholm Pride”, ha affermato Gustafson.

Il presidente dello Stockholm Pride, Fredrik Saweståhl, ha risposto respingendo la questione, dicendo ai media: “Non è una questione che ci riguarda come festival in alcun modo speciale”.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha recentemente affermato che i casi continuano a diffondersi tra “uomini che hanno rapporti sessuali con uomini”, anche se dopo detto i festival estivi dovrebbero essere limitati, più tardi chiarito che gli eventi del gay pride dovrebbero andare avanti normalmente.

A giugno, a indagine dei casi di vaiolo delle scimmie da parte dell’Agenzia sanitaria del Regno Unito ha rilevato che 151 partecipanti su 152 erano uomini che “si identificano come gay, bisessuali o uomini che hanno rapporti sessuali con uomini”.

Il primo britannico a prendere il vaiolo delle scimmie riconosciuto che ha contratto il virus dopo aver fatto sesso gay con almeno 10 uomini diversi durante una singola vacanza.

I primi focolai di vaiolo delle scimmie hanno avuto origine in una sauna gay in Spagna e in un festival fetish in Belgio.

Come noi segnalato in precedenza, mentre la comunità medica svedese avverte di un focolaio di vaiolo delle scimmie allo Stockholm Pride, l’esercito del paese ha espresso pieno sostegno, suggerendo che sostenere il movimento LGBT è importante quanto difendersi dagli avversari stranieri.

Come evidenziamo nel video qui sotto, dopo che le autorità sanitarie di San Francisco hanno emesso un’emergenza sanitaria pubblica per il vaiolo delle scimmie, gli uomini gay sono stati ancora incoraggiati a partecipare alla parata annuale dell’orgoglio e alle orge sessuali.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA!

Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Ho bisogno che tu ti iscriva alla mia newsletter gratuita qui.

Sostieni il mio sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Ottieni accesso anticipato, contenuti esclusivi e contenuti dietro le quinte seguendomi Locali.

—————————————————————————————————————————



Source link

Lascia un commento

Leggi anche