0 5 minuti 1 settimana


Almeno 10 agenti e appaltatori della CIA sorpresi a compiere attività sessuali con bambini sono stati autorizzati a camminare liberi dopo che i pubblici ministeri hanno deciso di non sporgere denuncia contro i pedofili perché i pubblici ministeri hanno affermato che “Potrebbe rivelare segreti di stato”.

Lo scorso dicembre sono state intentate diverse cause legali FOIA Centinaia di rapporti interni della CIA ricevuto che descrive in dettaglio l’entità degli abusi sessuali su minori all’interno dell’agenzia. Secondo i rapporti, almeno 10 agenti e appaltatori sono stati colti in situazioni di abuso sessuale su minori – e ancora Nel complesso, i pubblici ministeri federali non hanno presentato alcuna accusa.

È passato quasi un anno da quando queste informazioni sono state rilasciate, ma non c’è stata alcuna indagine e sostanzialmente nessun interesse da parte di nessuno a Washington o dell’establishment politico nel ritenerli responsabili.

La maggior parte dei casi è stata deferita agli avvocati statunitensi per l’accusa, ma in un apparente scenario di quid pro quo, gli avvocati statunitensi hanno rispedito i casi alla CIA, per “modificare internamente”. Come risultato di questo scenario, questi mostri che abusano di bambini non hanno conseguenze legali. Secondo il rapporto, il massimo che perdono è il lavoro o il nulla osta di sicurezza.

TFTP – rapporti : Di tutti questi mostri, solo uno è mai stato accusato di un crimine. In effetti, secondo il rapporto, quell’individuo è stato l’unico caso noto in cui un agente della CIA sia mai stato accusato di crimini sessuali su minori.

Alla domanda sull’abuso non provato, l’agenzia ha rifiutato di elaborare, limitandosi ad affermare che la CIA “prende seriamente la propria responsabilità di tenere conto dei dipendenti federali che violano le leggi federali nella nostra giurisdizione”.

Tuttavia, come mostrano questi documenti interni, chiaramente non è così. Per di più, come dimostra il completo disinteresse del procuratore federale, nessuno la prende sul serio.

Secondo il rapporto, il motivo per cui questi rapitori della CIA non sono accusati di crimini è che il loro processo potrebbe svelare potenziali segreti di stato. Come riporta Buzzfeed, l’ex funzionario che ha esaminato i rapporti declassificati dell’ispettore generale ha definito la preoccupazione degli avvocati della CIA come segue: “Non possiamo lasciare che queste persone testimonino che potrebbero essere inavvertitamente costrette a rivelare fonti e metodi”.

Il funzionario, che ha notato che l’agenzia ha avuto un problema decennale con le immagini di abusi sui minori, ha affermato di comprenderne la necessità per proteggere i “titoli sensibili e segreti”. ma “per crimini di una certa classe, che si tratti di un’agenzia di intelligence o meno, devi solo capire come perseguire quelle persone”.

Ma non l’hanno fatto. Immagina che tuo figlio sia stato stuprato da un agente della CIA e le autorità ti dicano che non possono perseguire l’autore perché “Potrebbe rivelare segreti di stato”.

Se ci sono segreti di stato così importanti all’interno della CIA che i bambini possono essere abusati sessualmente impunemente, è giunto il momento che questa organizzazione venga sciolta ed eliminata, poiché i bambini sono l’unica cosa che dovremmo proteggere.

Purtroppo, però, questo probabilmente non accadrà visto che questo problema è diffuso in tutte le agenzie governative, il che spiega perché nessuno tratti con la CIA.

Come TFTP segnalato nel luglio 2019, il problema dei funzionari governativi che visualizzano immagini e video orribili di pornografia infantile sui computer ufficiali del Dipartimento della Difesa è andato così fuori controllo che è stato necessario introdurre una legislazione bipartisan per frenare la pratica. Il rappresentante Abigail Spanberger (D-Va.) e Mark Meadows (RN.C.) hanno introdotto una legislazione per fermare l’epidemia di dipendenti governativi che visualizzano e condividono materiale pedopornografico su reti e dispositivi DOD.

Secondo un rapporto in La collina END Network Abuse è stato introdotto come parte di un’indagine chiamata “Project Flicker” condotta dall’Immigration and Customs Enforcement degli Stati Uniti. Questa indagine ha identificato oltre 5.000 persone, tra cui molte con membri DOD, che si sono iscritte a siti Web di pornografia infantile.



Source link

Lascia un commento

Leggi anche