0 2 minuti 1 settimana

SOSTIENICI CON UNA  DONAZIONE LIBERA SU

Sostienici

Sulla base di un’efficacia del vaccino presunta del 100% e di un rischio di mortalità basato sui dati sull’eccesso di mortalità dello scorso anno dall’Ufficio statistico olandese, la conclusione deve essere che la vaccinazione in generale aumenta solo il rischio. Questa è la conclusione a cui sono giunti quattro ricercatori che hanno basato i loro risultati sul Il sito di Maurice de Hond hanno pubblicato.

Notano che l’efficacia presunta dei vaccini ancora da lanciare per la variante ancora sconosciuta sarà probabilmente anche ben al di sotto del 100 percento a settembre. Inoltre, l’entità degli effetti collaterali è ancora sconosciuta. L’affermazione del governo secondo cui il vaccino è “sicuro ed efficace” è sotto forte pressione, affermano i ricercatori.

Scoprono che la probabilità di morire per una vaccinazione è da sei a 42 volte maggiore rispetto alla morte per corona.

La vaccinazione delle persone di età inferiore ai 60 anni non sembra quasi mai avere alcun beneficio, scrivono i quattro. “Se guardi le onde dalla vaccinazione fino alla fine del 2021, anche lì la vaccinazione sembra aver fatto più danni della protezione. I morti per Covid sono stati circa 7mila, a fronte di un eccesso di mortalità di 16mila, che è ancora in aumento. C’è stato anche un forte calo dei decessi per “altre malattie”, suggerendo una proporzione significativa “con Covid”. Sembra difficile affermare che i vaccini siano “sicuri ed efficaci”.

Lo statistico in pensione Herman Steigstra, uno degli autori, ha twittato: “Quindi ferma il jab ripetuto ORA.





Source link

Lascia un commento

Leggi anche