0 5 minuti 2 mesi



Immagine: Falso

(Notizie naturali) Il governatore Ron DeSantis ha fatto una mossa tatticamente brillante la scorsa settimana riguardo alla crisi degli immigrati illegali in corso lungo il nostro confine tra Stati Uniti e Messico, fomentata dai gestori che gestiscono l’amministrazione del nostro falso presidente, Joe Biden.

DeSantis ha inviato circa 50 migranti nell’enclave di estrema sinistra di Martha’s Vineyard, un’isola lussuosa al largo del Massachusetts piena di liberali bianchi per lo più ricchi (sebbene gli Obama abbiano una villa lì) che affermava di essere un “santuario” per gli stranieri illegali.

Tipica la reazione di chi ci abita: l’ipocrisia abietta, che è un prerequisito per essere democratici. Non appena i migranti sono arrivati, gli isolani hanno iniziato a mal di pancia e a lamentarsi di loro in un modo che avrebbe guadagnato loro le accuse di “razzista” e “bigotto” se fossero stati conservatori. In meno di 48 ore, gli isolani sono riusciti a convincere il governatore dello stato RINO, Charlie Baker, a chiamare le truppe della Guardia Nazionale e inviare autobus per spedire i migranti a una struttura militare a Cape Cod.

Il messaggio: ‘Noi lo siamo tutto per permettendo agli stranieri illegali di entrare nel paese e daremo il segnale della virtù tutto il giorno su come siamo un santuario di accoglienza per i migranti finché non dovremo davvero affrontarli.’ No, condotta con i migranti è qualcosa che altri americani — peoni (e conservatori) — dovrebbero avere a che fare.

La gente non ha parlato di immigrazione clandestina e di come sia il Partito Democratico responsabile del governo in questo momento a essere responsabile della crisi fino a quando DeSantis non ha inviato migranti in una ricca enclave bianca e ha esposto il problema, così come la gigantesca ipocrisia della sinistra sulla questione .

Brighteon.TV

Bene, quell’esposizione è stata sufficiente per mettere in azione i soliti propagandisti, come notato da Breitbart News.

L’outlet ha pubblicato un meme sulla sua pagina Facebook che metteva in evidenza il doppio standard mostrato dai ricchi white libs di Martha’s Vineyard quando quel falso “controllore di fatti” Politifact, tramite la sua pagina ufficiale, ha risposto affermando che c’è una “crisi abitativa” su Martha’s Vineyard , che ha giustificato i residenti a sbarazzarsi degli stranieri illegali così rapidamente.

Ma gli utenti di Breitbart hanno fatto esplodere i bugiardi di Politifact senza pietà, ha osservato John Nolte del notiziario:

– È divertente! Ti rendi conto che stai parlando di un luogo in cui la maggior parte delle case ha 10 camere da letto, 4 bagni e una guest house. Quelli di noi che vivono nel mondo reale lo chiamano motel.

— [F]atto? Hanno più di 50 camere disponibili PROPRIO ORA in bnb.

— Allora perché sono una città santuario allora???

— Immagino che dobbiamo solo erigere una tendopoli sulle spiagge come fanno ovunque! Là – problema risolto.

— Solo la tenda del compleanno di Obama potrebbe ospitarli!

— Iniziare a costruire case SEZIONE 8 in MT. Un sacco di spazio aperto inizia a costruire ora. Mentre costruiscono tende erette, cucine, padiglioni, stabilimenti balneari, ecc. I liberali CORROTTI urlano sempre DIVERSITÀ….si avvicinano al piatto.

“Diversi commentatori hanno sottolineato in modo eccellente che la carenza di alloggi è un problema nazionale. Ma la carenza di alloggi in America non ha ancora impedito alla sua frode Joe Biden di aprire il confine a milioni di stranieri illegali e poi di farli volare segretamente in tutto il paese”, ha scritto Nolte. “Allora perché PolitiFact sta scusando Martha’s Vineyard dalla sua stessa politica di ‘città santuario’ con una scusa per ‘carenza di alloggi’?

“Beh, PolitiFact sa che le città di confine americane, che sono costantemente invase da migliaia di clandestini, hanno una vera e propria ‘crisi abitativa’. Ma se PolitiFact fornisse quel tipo di contesto, minerebbe l’élite, i razzisti ipocriti che popolano Martha’s Vineyard, che deportano i clandestini entro 24 ore”, ha aggiunto Nolte.

Ha continuato sottolineando che Politifact, che è stato colto a mentire per coprire la sinistra in diverse occasioni precedenti, è entrato in azione per fornire copertura alla sua classe politica favorita. Ma ha anche notato che elevando la questione a una conversazione nazionale, DeSantis ha anche gettato una luce brillante sui gestori di Biden, che hanno creato la questione della migrazione di massa per sostituire letteralmente gli elettori americani con migranti del terzo mondo che devono la loro fedeltà non al nostro paese ma a i traditori che li hanno fatti entrare.

“Con così tanto in gioco, i bravi cani di PolitiFact si piegheranno felicemente”, ha osservato Nolte.

Le fonti includono:

Breitbart.com

CharlieKirk.com



Source link

Lascia un commento

Leggi anche