0 3 minuti 3 giorni


Twitter è stato un ottimo strumento per condividere rapidamente le notizie, ma è stato gravemente danneggiato dal precedente management che gestiva la piattaforma che era radicale di estrema sinistra.

Queste persone, come l’ex CEO Jack Dorsey, hanno partecipato ad attività di estrema sinistra come le violente proteste a Ferguson, nel Missouri.

La direzione di Twitter ha iniziato a censurare i conservatori prima delle elezioni del 2016 ed è diventata completamente anti-conservatrice dopo che il presidente Trump ha vinto le elezioni.

DI TENDENZA: È di nuovo Déjà Vu: Ronna McDaniel e GOP hanno saltato la città dopo il caos elettorale in AZ e la massiccia soppressione degli elettori

Sebbene il presidente Trump sia diventato senza dubbio il più grande utente di Twitter della storia, la società ha rimosso lui e numerosi altri conservatori all’inizio del 2021. Il presidente e le piattaforme più conservatrici sono state eliminate definitivamente da Twitter fino a quando Musk non è subentrato di recente.

La logica per rimuovere le persone dalla loro piattaforma è sempre stata oscura e vaga. Alla fine, la direzione di Twitter voleva punire i conservatori per aver difeso l’America e aver reso grande il paese e quindi la loro voce su Twitter è stata tolta.

Elon Musk ha confermato ieri che Twitter aveva un pregiudizio estremo nei confronti dei conservatori. Musk ha twittato in risposta a Kyle Becker sul pregiudizio di Twitter:

Come è ovvio per tutti tranne che per i media, non c’è un divieto permanente anche per l’account più di sinistra che sputa menzogne

Musk ha appena confermato ciò che sapevamo da anni. Twitter dà un passaggio ai pazzi liberali bugiardi, ma prende di mira i conservatori senza pietà.

Non c’è da stupirsi che l’estrema sinistra odi Elon Musk. Condivide la verità sui loro disgustosi sforzi per porre fine al discorso che ama l’America su Twitter.





Source link

Lascia un commento

Leggi anche