0 2 minuti 4 giorni


Il CEO di Twitter Elon Musk il giorno del Ringraziamento ha annunciato che un’amnistia generale per gli utenti di Twitter sospesi che non hanno “infranto la legge o coinvolto in spam eclatante” inizierà “la prossima settimana”.

Musk ha pubblicato un sondaggio mercoledì chiedendo: “Twitter dovrebbe offrire un’amnistia generale agli account sospesi, a condizione che non abbiano infranto la legge o siano coinvolti in uno spam eclatante?”

Con oltre 3 milioni di voti, il 72,4% degli utenti ha detto “Sì” contro solo il 27,6% che ha detto “No”.

“La gente ha parlato”, ha annunciato Musk dopo la chiusura del sondaggio. «L’amnistia inizia la prossima settimana. Vox Populi, Vox Dei.

Musk ha detto martedì che il suo piano per avere un “consiglio di moderazione dei contenuti con punti di vista molto diversi” è stato elaborato perché “una grande coalizione di gruppi di attivisti politici e sociali” (vedi: l’Anti-Defamation League e i loro compari) “ha accettato di non provare uccidere Twitter facendoci morire di fame le entrate pubblicitarie se avessi accettato questa condizione “ma” hanno rotto l’accordo ” organizzando immediatamente un boicottaggio pubblicitario contro di lui.

Musk sabato ha detto al CEO di ADL Jonathan Greenblatt, che ha ordinato il boicottaggio, a “smettila di diffamarmi!”

Greenblatt il mese scorso ha minacciato Musk di “terribili conseguenze” se avesse riproposto “individui pericolosi” come Donald Trump, Alex Jones, Nick Fuentes, Steve Bannon, Andrew Tate e David Duke.

Musk ha già sbloccato Donald Trump e Andrew Tate e sembra che possa far rientrare anche tutti gli altri.

Buon Ringraziamento, fratelli!





Source link

Lascia un commento

Leggi anche