0 10 minuti 2 mesi


Sappiamo già dalla scorsa settimana che il Consiglio della Federal Reserve statunitense di Jerome Powell si è impegnato a continuare ad aumentare i tassi di interesse nel tentativo di combattere l’inflazione.

Questo è un problema per il mercato azionario.

Negli ultimi 14 anni le azioni e le obbligazioni societarie sono state sostenute da tassi di interesse prossimi allo zero e da un allentamento quantitativo infinito (QE).

L’intero mercato finanziario si è adattato a questa nuova normalità, che supporta valutazioni azionarie impensabili insieme a livelli incredibilmente alti di debito societario e sovrano.

Se il piano di Powell funziona come dovrebbe, equivarrebbe a tirare fuori il tappeto dai mercati finanziari.

I mercati crolleranno senza i loro facili mezzi di salvataggio.

Quindi l’esatto opposto del pivot (il passaggio ai tagli dei tassi) che gli ignari ottimisti di Wall Street speravano la scorsa settimana.

Quindi sembra che Wall Street sia arrivata nella realtà.

Finora i mercati azionari statunitensi hanno raggiunto il minimo dell’anno.

Il mercato obbligazionario investment grade è in calo di oltre il 12%.

Il portafoglio tradizionalmente conservatore 60/40 azioni/obbligazioni che è stato raccomandato per decenni come gold standard per quelli di noi che risparmiano per la pensione ha appena avuto il suo anno peggiore dal 1936. (Il numero di rapine in banca in cui i clienti delle banche prendono i propri soldi è in aumento in tutto il mondo (video))

Non credo che la carneficina sia neanche lontanamente finita.

Perché se guardiamo a dove sta andando il denaro intelligente, possiamo vedere che gli hedge fund e gli investitori istituzionali si stanno preparando al crollo.

E per crash non intendo una brutta giornata in borsa.

O un petardo.

Intendo una ripetizione del settembre 2008, quando il governo federale ha rilevato società di mutui, Lehman Brothers ha fallito e il sistema finanziario globale è andato in tilt.

A volte è una buona idea controllare cosa stanno facendo i grandi hedge fund e gli investitori istituzionali con il loro capitale.

Si chiama osservazione del denaro intelligente.

Dopotutto, quando miliardi di dollari entrano o escono da un particolare settore o nazione, c’è una ragione.

E questo motivo è determinato da innumerevoli esperti di mercato certificati PhD che lavorano per banche internazionali e hedge fund.

Come tutti gli investitori, lo smart money vuole fare quanto segue:

Per guadagnare più soldi.

Evita di perdere soldi.

Jim Rickards, che ha abbastanza contatti nel mondo degli investimenti per essere considerato un insider, ha recentemente ricevuto un avvertimento da uno dei suoi

Fonti:

Un collega mi ha informato che i trader istituzionali, non i singoli investitori, hanno recentemente speso oltre 8 miliardi di dollari per la loro protezione dai crash.

“È un record”, ha detto.

L’ultima volta che abbiamo visto tali misure di sicurezza è stato poco prima del crollo della Lehman Bros. nel 2008.

I maggiori investitori, o i soldi intelligenti, stanno spendendo importi record nelle cosiddette opzioni put, che ripagano quando il mercato si muove nella direzione opposta alle scommesse.

“Ancora una volta, questi ragazzi sono soldi intelligenti”, ha sottolineato Rickards.

“Devi sapere qualcosa che l’investitore medio non sa”.

Sebbene sia del tutto possibile che tutti sappiano qualcosa che non sappiamo, penso che sia molto più probabile che si stiano semplicemente rendendo conto di ciò che molti di noi già sanno.

Le bolle di ricchezza sono già abbastanza gravi, ma le super bolle seguite da un crash mostruoso sono semplicemente catastrofiche.
La maggior parte delle volte (o circa l’85%) i mercati si comportano in modo razionale.

Le attività sono valutate in base al loro valore fondamentale.

Quando i beni salgono a livelli irrazionali, di solito scendono di nuovo.

Questo è ciò che chiamiamo la bolla della ricchezza.

Circa il 10-12% delle volte, i mercati finanziari sono in una bolla patrimoniale o si stanno riprendendo da una.

Poi ci sono le altre volte o forse solo il 3% degli anni nel corso della storia.

Queste altre volte, quando più settori dell’economia sono contemporaneamente soggetti a valutazioni astronomiche, chiamiamo una super bolla.

Sono molto rari e incredibilmente distruttivi.

Questa teoria deriva principalmente dal co-fondatore di OGM Jeremy Grantham, che è certo che gli Stati Uniti stiano entrando nell’atto finale di una storica super bolla:

L’attuale super bolla è caratterizzata da un mix senza precedenti di sopravvalutazione di tutti gli asset (con obbligazioni, immobili e azioni tutti estremamente sopravvalutati e che ora si deprezzano molto rapidamente), shock delle materie prime e una posizione da falco della Fed.

Ogni ciclo è diverso e unico, ma ogni parallelo storico suggerisce che il peggio deve ancora venire.

Come ho già scritto, storicamente questo tipo di follia speculativa ha sempre seguito lo stesso schema.

Grantham giunge a una conclusione simile.

Sempre in base alla storia:

Negli Stati Uniti, i tre mercati quasi perfetti con un comportamento folle degli investitori e una sopravvalutazione di oltre 2,5 sigma sono sempre stati seguiti da forti ribassi del mercato del 50%.

Siamo qui ora, dopo aver assistito allo scoppio della prima fase della bolla e a un notevole rally del mercato ribassista.

E scopriamo che i fondamentali sono molto peggiori del previsto.

Cosa significa questo sigma di cui parla Grantham?

È un’abbreviazione di statistica.

Data una distribuzione standard di dati, utilizziamo la lettera greca minuscola sigma (σ) per esprimere quanto un dato valore è vicino all’intervallo normale.

Il più delle volte è tutto normale.

Quando le cose non sono normali, le persone attente lo notano immediatamente.

Un evento 2,5+ sigma dovrebbe verificarsi circa il 2% delle volte.

Ora mi sembra che i fondamentali di Grantham siano molto peggiori del previsto”.

Una spiegazione perfettamente plausibile per gli investitori istituzionali è che hanno fatto scorta di protezione dagli urti a un livello record.

Per fare un confronto, Grantham afferma che gli Stati Uniti sono nell’atto finale di un evento catastrofico simile, paragonabile alla bolla delle dot-com del 2001, alla Grande crisi finanziaria del 2008 e al crollo del 1929 che ha preceduto la Grande Depressione.

Questo è assolutamente corretto.

Spetterebbe quindi anche alle normali famiglie europee fare ciò che fa il denaro intelligente.

Vale a dire agire per proteggere i loro sudati risparmi per la pensione da un altro enorme tracollo finanziario!

Anche i piccoli investitori possono prendere le dovute precauzioni.
Grantham ci avverte:

Pochi eventi di mercato contano davvero nella carriera di un investitore e tra i più importanti ci sono le super bolle.

Quando le superbolle crollano, molta ricchezza viene persa o semplicemente riallocata.

La tua fortuna non scomparirà, presto apparterrà a qualcun altro.

Le aziende falliscono, a volte interi settori addirittura scompaiono.

La disoccupazione aumenta.

La sicurezza finanziaria sembra presto una fiaba sconosciuta.

A meno che tu non abbia preparato qualcosa in anticipo.

Diversificare con depositi di valore storici sicuri come l’oro fisico e l’argento non è una mossa che i grandi investitori istituzionali o gli hedge fund possono intraprendere.

In genere preferiscono derivati ​​finanziari esotici e investimenti cartacei facili da capovolgere.

I metalli preziosi tangibili non servono a fare soldi in fretta!

Piuttosto, si preoccupano del contrario: non perdere rapidamente i tuoi soldi.

Nonostante il loro fascino senza tempo nel corso della storia umana, i metalli preziosi fisici non sono per tutti.

Puoi stancarti guardando le azioni e le obbligazioni cadere mese dopo mese.

Forse vuoi solo la tranquillità che i tuoi sudati risparmi non saranno spazzati via da un default sovrano, da un crollo bancario o da un annuncio inaspettato della BCE.

In tal caso, i metalli preziosi fisici potrebbero essere proprio ciò di cui hai bisogno.

Come abbonato a questo blog, sei sempre un passo cruciale avanti rispetto al resto.

Seriamente, chi ha bisogno dello stress extra in questa crisi?

Adottare misure rapide per garantire la propria sicurezza finanziaria in modo da potersi concentrare su ciò che conta davvero nella vita.

Il 28 aprile 2020”Il codice di Hollywood: culto, satanismo e simbolismo – Come i film e le stelle manipolano l’umanità“ (anche con Amazon disponibile), con un capitolo emozionante: “Revenge of the 12 Monkeys, Contagion and the Coronavirus, ovvero come la finzione diventa realtà“.

Il 15 dicembre 2020”Il codice della musica: frequenze, ordini del giorno e servizi segreti: tra coscienza e sesso, droghe e controllo mentale“ (anche con Amazon disponibile), con un capitolo emozionante: “Pop star come burattini d’élite al servizio del New Corona World Order“.

Il 10 maggio 2021”DUMB: bunker segreti, città sotterranee ed esperimenti: cosa nascondono le élite“ (anche con Amazon disponibile), con un capitolo emozionante Adrenocromo e ragazzi liberati dai DUMB“.

Il 18 marzo 2022”La moderna cospirazione della musica: pop star, successi e videoclip – per il perfetto lavaggio del cervello“ (anche con Amazon disponibile), con un capitolo emozionante”Pro e contro la vaccinazione: “Die Ärzte”, “Die Toten Hosen”, Nena, Westernhagen, Eric Clapton, Neil Young e altri“.

Il 26 agosto 2022”The Hollywood Code 2: Prophetic Works, Alien Agenda, New World Order e Pedofilia – ce lo raccontano attraverso un filme“ (anche con Amazon disponibile), con un capitolo emozionante”Gli Illuminati e il Nuovo Ordine Mondiale a Hollywood“.

Puoi ottenere un libro firmato per EUR 30,00 (tutti e cinque i libri per EUR 150,00) inclusa la spedizione se invii un ordine a: info@pravda-tv.com.

Video:

Fonti: dominio pubblico/gruppo-arrangiamento.de il 26/09/2022



Source link

Lascia un commento

Leggi anche