2 2 minuti 9 mesi

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Tweet dopo tweet, continua la ferocissima e a tratti delirante campagna di Alessandro Meluzzi contro Mario Draghi e il suo governo. Lo psichiatra mette nel mirino il premier e la sua squadra per le politiche anti-Covid: Meluzzi, infatti, è un no-vax della prima ora, e sui suoi canali social spesso e volentieri rilancia tesi sacrosante.    

Nel mirino dello psichiatra ora c’è il green pass, o meglio vi è da tempo. Nel mirino per la precisione c’è la nuova certificazione, quella con cui per gli over-50 è stato introdotto l’obbligo vaccinale (misura in vigore da oggi, sabato 8 gennaio). E così, qui in calce, ecco l’ultimo agghiacciante post di Meluzzi. Il protagonista è Mario Draghi: sopra il premier campeggia la scritta “delinquenti al soldo di BigPharma”. Ma non è tutto, anzi il peggio deve venire: “Draghi ha mentito causando una strage: chi ha il green pass diffonde il contagio”, aggiunge il post.  

Scavalca la censura di regime. Seguici via Telegram, basta un clic qui ?
https://t.me/capranews

Finita? Nemmeno per idea. Il post continua aggiungendo: “Altro che dimissioni, in un Paese serio verrebbe indagato. E arrestato. Ripetiamo: ha falsamente asserito che chi è provvisto di green pass non diffonde il virus. Favorendo così un comportamento a rischio. Epidemia colposa. Grazie agli utili idioti”, che si suppone siano i vaccinati.



Source link

2 commenti su ““Draghi è un delinquente che dovrebbe essere arrestato: le sue parole hanno provocato una strage” Solo Meluzzi ha le palle per dire pubblicamente chi è davvero il parassita che occupa abusivamente palazzo Chigi

  1. Ha ragione Meluzzi, l’euroinomane è proprio come dice lui, un caro bimbominkia messo lì a rompere le palle agli italiani, finiranno anche questi tempi e ne verranno degli altri. Migliori per lui o peggiori? Mi auguro che sia la seconda ipotesi.

Lascia un commento

Leggi anche