0 5 minuti 6 giorni

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Secondo quanto riferito, una donna è collassata ed è morta pochi istanti dopo aver ricevuto una puntura di richiamo del Covid in un drugstore locale a Saskatoon, in Canada.

Secondo i post sui social media della figlia della donna, sua madre Carol Pearce, che è stata descritta come “perfettamente sana” e “senza alcun problema medico”, è morta all’interno di Shoppers Drug Mart mercoledì 14 settembre pochi minuti dopo aver mandato un messaggio a sua figlia aveva ricevuto il jab.

“La vita della mia bella mamma è stata presa ieri dal COVID BOOSTER SHOT!” ha scritto la figlia Stephanie Foster su Facebook la settimana scorsa.

“Era felice e perfettamente in salute! Ho passato ieri mattina a trovarmi a casa mia fino all’ora dell’appuntamento. È partita per il suo appuntamento felice ed energica!”

Negli screenshot di una conversazione di testo che aveva avuto con sua madre fino ai momenti prima della sua morte, uno degli ultimi messaggi di sua madre affermava che stava “aspettando i 15 minuti”, insieme a un’emoji ansimante seguita da “lol. “

“Mia madre mi ha scritto subito dopo che ha ottenuto lo scatto per farmi sapere che stava aspettando i 15 minuti e le ho risposto. È stato subito dopo che hanno detto “è caduta morta prima di colpire il pavimento” nel mercato della droga degli acquirenti!!!!! Questo è ciò che ci hanno detto i documenti”.

Foto pubblicate su Facebook mostra che qualcuno ha allestito un memoriale per Pearce fuori dallo Shoppers Drug Mart dove sarebbe avvenuta la morte.

In un recente video registrato all’interno di Shoppers, un cliente ha chiesto a un farmacista degli effetti collaterali del vaccino Covid, tuttavia il farmacista non dice al cliente che una donna è morta sul posto la scorsa settimana e, quando si confronta con le informazioni, afferma che “non stanno commentando su quello.”

Infowars ha contattato la sede di Shoppers Drug Mart in questione, tuttavia, due diversi dipendenti hanno affermato di non poter commentare la questione, con il secondo dipendente che ha riattaccato rapidamente il telefono dopo l’interazione.

In una dichiarazione a Infowars, Loblaw Companies, la società madre di Shoppers, ha espresso che “vorrebbe davvero garantire la disponibilità di informazioni accurate, tuttavia non possiamo fornire alcuna informazione a causa della privacy” e ci ha indirizzato all’Autorità sanitaria del Saskatchewan e il Ministero della Salute per ulteriori commenti.

Rispondendo alla nostra richiesta di commento, l’Autorità sanitaria del Saskatchewan ci ha detto che se un paziente sperimenta una reazione avversa al vaccino “il personale e i medici immunizzanti hanno l’obbligo legale di segnalare l’evento all’ufficiale sanitario” e ci ha indirizzato al sito web della provincia per “Segnalazione di eventi avversi a seguito di immunizzazione (AEFI).”

“All’11 settembre, non ci sono stati morti a causa dell’immunizzazione segnalati in Saskatchewan”, ha affermato il Ministero della Salute del Saskatchewan nella loro dichiarazione.

“Il servizio del coroner del Saskatchewan ha indagato su questo caso e ha stabilito che la persona è morta per cause naturali”.

“In caso di reazione a qualsiasi vaccino, si consiglia ai residenti di parlare con il proprio fornitore di assistenza sanitaria di base o di chiamare il 9-1-1 in caso di emergenza”, ha affermato il ministero.

La signora Foster non ha immediatamente restituito a Infowars la richiesta di commento al momento della stampa.

UN GoFundMe la ricerca di donazioni per aiutare con l’organizzazione del funerale per Pearce ha finora raccolto $ 700.


Segui l’autore su Truth Social: @adansalazarwins
Gettr: https://www.gettr.com/user/adansalazarwins
Gab: https://gab.ai/adansalazar

Menti: https://www.minds.com/adan_infowars

Parler: https://parler.com/profile/adansalazar/

Facebook: https://www.facebook.com/adan.salazar.735






Source link

Lascia un commento

Leggi anche