0 3 minuti 7 giorni

SOSTIENICI CON UNA  DONAZIONE LIBERA SU

Sostienici

L’ex stratega della Casa Bianca Steve Bannon ha affermato che il sistema della Federal Reserve ha “usurpato” il potere del popolo americano dettando la politica monetaria statunitense al di fuori del processo democratico e quindi deve essere abolito.

“Lo 0,5% dei cittadini di questo paese possiede più beni del 90% più povero. È successo tutto negli ultimi dieci anni dal 2008″, ha detto Bannon venerdì al CPAC 2022 a Dallas, in Texas.

“La Federal Reserve, tra l’altro, non è di proprietà del popolo americano, una banca centrale che è di proprietà di 24 prime broker, essendo JP Morgan, Goldman Sachs e Morgan Stanley. Come funziona?”

“Non abbiamo bisogno di controllare la Fed, dobbiamo porre fine alla Federal Reserve”, ha continuato Bannon. “La Federal Reserve ha usurpato il suo potere e il potere del popolo americano e dei nostri rappresentanti eletti. E, no, non hanno il consenso dei governati. Non ci atterremo. Non ci sottometteremo. E deve finire».

L’ospite di “War Room” ed ex banchiere d’investimento di Goldman Sachs ha continuato a chiedere lo scioglimento totale dello “stato amministrativo” con un elettorato impegnato che espelle i burocrati incorporati in vari consigli – medici, scolastici ed elettorali – in tutta l’America.

Come ha notato spesso l’ex rappresentante Ron Paul (R-Texas) durante la sua permanenza al Congresso, la Federal Reserve, di proprietà privata, è stata responsabile per quasi tutte le crisi economiche dal suo inizio nel 1913 espandendo o contraendo artificialmente l’offerta di moneta statunitense.

Di conseguenza, il potere d’acquisto del dollaro USA è stato spazzato via del 96%.

La credibilità della Fed è stata su un terreno più instabile del solito negli ultimi mesi incapace di anticipare l’impennata dell’inflazione causato da infondendo $ 4 trilioni nell’offerta di moneta durante l’emergenza COVID.

Con l’inflazione ormai rovente al 9,1%, la Fed ha recentemente aumentato i tassi di interesse di 75 punti base al 2,25-2,5%, ben al di sotto del tasso di inflazione, che l’economista Peter Schiff messo in guardia non è neanche lontanamente abbastanza per frenare l’attuale inflazione.

Guarda il discorso CPAC completo di Bannon:


Twitter: @WhiteIsTheFury

Verità sociale: @WhiteIsTheFury

Gettr: @WhiteIsTheFury

Gab: @WhiteIsTheFury

Menti: @WhiteIsTheFury





Source link

Lascia un commento

Leggi anche