0 3 minuti 1 anno


Il gigante della vendita al dettaglio Costco sta ora limitando gli acquisti di beni di prima necessità come carta igienica, asciugamani di carta e acqua in bottiglia a causa dell’aumento dell’inflazione e dei guasti nella catena di approvvigionamento globale.

Secondo Richard Galanti, vicepresidente esecutivo e direttore finanziario di Costco, i picchi nei costi di spedizione internazionali dovuti al COVID e al “ambiente inflazionistico” creato sotto l’amministrazione Biden stanno facendo aumentare i costi e le carenze delle materie prime.

Galanti ha spiegato durante a conferenza telefonica Giovedì come l’azienda ha affrontato i guasti della catena di approvvigionamento e l’inflazione negli ultimi mesi.

“Dal punto di vista della catena di approvvigionamento, i fattori che mettono sotto pressione le catene di approvvigionamento e l’inflazione includono ritardi nei porti, carenza di container, interruzioni del COVID, carenza di vari componenti, materie prime e ingredienti, pressioni sul costo del lavoro e carenza di camionisti e autisti – camion e autisti”, Galanti disse.

“A livello nazionale, aneddoticamente piuttosto da un — anche da un lato nazionale, vari grandi marchi richiedono tempi di consegna più lunghi. Alcuni casi hanno difficoltà a trovare conducenti e camion con breve preavviso. In alcuni casi, i tempi di consegna degli ingredienti e dell’imballaggio sono stati allungati”.

“Inoltre, stiamo ponendo alcune limitazioni su articoli chiave come fazzoletti da bagno, asciugamani in rotolo, acqua Kirkland Signature, SKU ad alta domanda legati all’aumento della domanda relativa a Delta”, ha aggiunto.

Come abbiamo riportato, la rottura della catena di approvvigionamento è il risultato di deliberate politiche governative che armano il benessere per incentivare le persone a non lavorare in nome della lotta alla diffusione del COVID.

I governi di tutto il mondo stanno ancora aderendo al Organizzazione mondiale della Sanità e il modello del Forum economico mondiale di blocchi, limiti di capacità e mandati di vaccinazione che causa la carenza di lavoratori che si traduce in interruzioni della catena di approvvigionamento in tutto il mondo.

Inoltre, l’infinito stampa di denaro dalla Federal Reserve negli ultimi 18 mesi sta esercitando un’enorme pressione economica sulle aziende per aumentare i prezzi.

Questo è il Grande Reset in azione.


Alex Jones abbatte il piano globalista sostenuto dalle Nazioni Unite per far crollare i confini del primo mondo per far crollare le società in anticipo La grande acquisizione di Reset.



Source link

Lascia un commento

Leggi anche