0 12 minuti 7 giorni


Cos’è una Central Bank Digital Currency (CBDC)?

Le valute digitali della banca centrale sono token digitali, simili a una criptovaluta, emessi da una banca centrale. Sono legati al valore della valuta fiat del paese.

Molti paesi stanno sviluppando CBDC e alcuni li hanno persino adottati. Con così tanti paesi alla ricerca di modi per passare alle valute digitali, è importante capire cosa sono e cosa significano per la società.

ELEMENTI CHIAVE

  • Una valuta digitale della banca centrale è la forma digitale della valuta fiat di un paese.
  • Una CBDC è emessa e regolamentata dall’autorità monetaria o dalla banca centrale di un paese.
  • Le CBDC promuovono l’inclusione finanziaria e semplificano l’attuazione delle politiche monetarie e fiscali.
  • Poiché è una valuta centralizzata, non possono rendere anonime le transazioni come fanno alcune criptovalute.
  • Molti paesi stanno studiando come le CBDC influenzeranno le loro economie, le reti finanziarie esistenti e la stabilità.

Comprensione delle valute digitali della banca centrale (CBDC).

Il denaro fiat è una valuta emessa dal governo che non è supportata da un bene fisico come l’oro o l’argento. È considerato un tipo di corso legale che può essere utilizzato per lo scambio di beni e servizi. Tradizionalmente, il denaro fiat è stato emesso sotto forma di banconote e monete, ma la tecnologia ha consentito ai governi e alle istituzioni finanziarie di integrare il denaro fiat fisico con un modello basato sul credito, in cui i saldi e le transazioni sono registrati digitalmente.

Il denaro fisico è ancora ampiamente scambiato e accettato. Tuttavia, il suo utilizzo è diminuito in modo significativo in alcuni paesi sviluppati e questa tendenza ha subito un’accelerazione durante la pandemia di COVID-19.1

L’introduzione e lo sviluppo delle criptovalute e della tecnologia blockchain hanno ulteriormente aumentato l’interesse per le società senza contanti e le valute digitali. I governi e le banche centrali di tutto il mondo stanno esaminando la possibilità di utilizzare valute digitali sostenute dallo stato. Quando vengono lanciate, queste valute hanno la piena fiducia e il sostegno del governo che le ha emesse, proprio come il denaro fiat.

Obiettivi delle valute digitali della banca centrale

Negli Stati Uniti e in molti altri paesi, molte persone non hanno accesso ai servizi finanziari. Solo negli Stati Uniti, il 5% degli adulti non ha banche. Un altro 13% degli adulti statunitensi ha un conto in banca ma utilizza costosi servizi alternativi come vaglia postali, prestiti con anticipo sullo stipendio e servizi di incasso di assegni.2

L’obiettivo principale delle CBDC è fornire privacy, portabilità, praticità, accessibilità e sicurezza finanziaria per aziende e consumatori. Le CBDC potrebbero anche ridurre l’onere di manutenzione su un sistema finanziario complesso, ridurre il costo delle transazioni transfrontaliere e offrire opzioni più economiche a coloro che attualmente utilizzano metodi di trasferimento di denaro alternativi.

Wichtig: Ein CBDC gibt der Zentralbank eines Landes auch die Möglichkeit, geldpolitische Maßnahmen durchzuführen, um für Stabilität zu sorgen, das Wachstum zu kontrollieren und die Inflation zu beeinflussen.

Le valute digitali delle banche centrali ridurrebbero anche i rischi dell’utilizzo delle valute digitali nella loro forma attuale. Le criptovalute sono molto volatili e il loro valore oscilla costantemente. Questa volatilità potrebbe causare gravi stress finanziari a molte famiglie e influire sulla stabilità complessiva di un’economia. Sostenuti da un governo e controllati da una banca centrale, i CBDC fornirebbero a famiglie, consumatori e imprese un mezzo stabile per scambiare valute digitali.

Tipi di CBDC

Esistono due tipi di CBDC: all’ingrosso e al dettaglio. I CBDC all’ingrosso sono utilizzati principalmente dalle istituzioni finanziarie. I CBDC al dettaglio sono utilizzati da consumatori e aziende in modo molto simile alle forme fisiche di denaro contante.3

CBDC all’ingrosso

I CBDC all’ingrosso sono simili alla detenzione di riserve presso una banca centrale. La banca centrale fornisce a un’istituzione un conto in cui può depositare fondi o elaborare bonifici interbancari. Le banche centrali possono quindi utilizzare strumenti di politica monetaria, come riserve obbligatorie o interessi sulle riserve detenute, per influenzare i prestiti e fissare i tassi di interesse.

CBDC al dettaglio

I CBDC al dettaglio sono valute digitali sostenute dal governo utilizzate da consumatori e aziende. I CBDC al dettaglio eliminano il rischio di intermediazione: il rischio che gli emittenti privati ​​di valute digitali falliscano e perdano la ricchezza dei loro clienti.

Esistono due tipi di CBDC al dettaglio. Differiscono nel modo in cui ogni utente accede e utilizza la propria valuta:

  • I CBDC al dettaglio basati su token sono accessibili tramite chiavi private/pubbliche. Questo metodo di convalida consente agli utenti di condurre transazioni in modo anonimo.
  • I CBDC al dettaglio basati su account richiedono l’identificazione digitale per accedere a un account.
Wichtig: Die beiden Arten von CBDCs, Großhandel und Einzelhandel, schließen sich nicht gegenseitig aus. Es ist möglich, beide zu entwickeln und sie in der gleichen Wirtschaft zu betreiben.

Argomenti che affrontano e creano CBDC

La Federal Reserve ha pubblicato un rapporto su quelli che ritiene siano i punti critici che una CBDC deve soddisfare e i problemi che devono essere risolti prima che una CBDC possa essere progettata e implementata con successo. 4

Problemi affrontati dalle CBDC

  • Esente da rischi di credito e liquidità
  • Migliorare i pagamenti transfrontalieri
  • Sostiene il ruolo internazionale del dollaro
  • L’inclusione finanziaria
  • Espande l’accesso al pubblico in generale

problemi che devono essere affrontati

  • cambiamenti nella struttura finanziaria
  • stabilità del sistema finanziario
  • influenza della politica monetaria
  • riservatezza e protezione
  • sicurezza informatica

Vengono spiegati i problemi che un CBDC affronta

  • Una CBDC elimina il rischio di eventi come fallimenti bancari o una corsa a terzi. Qualsiasi rischio residuo rimanente nel sistema spetta alla banca centrale.
  • Gli elevati costi delle transazioni transfrontaliere possono essere ridotti riducendo i complessi sistemi di distribuzione e aumentando la cooperazione legale tra i governi.
  • Il dollaro è ancora la valuta più utilizzata al mondo.5
  • Una CBDC statunitense potrebbe sostenere e mantenere la sua posizione dominante.
  • Viene eliminato il costo dell’implementazione di una struttura finanziaria all’interno di un paese per fornire alla popolazione senza banche l’accesso ai servizi finanziari.
  • Le CBDC possono fornire un collegamento diretto tra i consumatori e le banche centrali, eliminando la necessità di costose infrastrutture.

Vengono spiegati i problemi causati da una CBDC

  • La struttura finanziaria degli Stati Uniti potrebbe cambiare drasticamente. Non si sa come un cambiamento influenzerebbe la spesa delle famiglie, gli investimenti, le riserve bancarie, i tassi di interesse, il settore dei servizi finanziari o l’economia.
  • L’impatto che un passaggio alla CBDC avrebbe sulla stabilità del sistema finanziario non è noto. Ad esempio, potrebbe non esserci sufficiente liquidità della banca centrale per facilitare i prelievi durante una crisi finanziaria.
  • Le banche centrali conducono la politica monetaria per influenzare l’inflazione, i tassi di interesse, i prestiti e la spesa, che a loro volta influenzano i tassi di occupazione. Le banche centrali devono assicurarsi di disporre degli strumenti necessari per avere un impatto positivo sull’economia.
  • La privacy è uno dei driver chiave per le criptovalute. Le CBDC richiederebbero un livello ragionevole di intervento normativo per monitorare la criminalità finanziaria. Il monitoraggio è importante anche perché sostiene gli sforzi per combattere il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo.
  • Come osservato in più occasioni, le criptovalute sono state bersaglio di hacker e ladri. Una valuta digitale emessa da una banca centrale attirerebbe probabilmente lo stesso numero di ladri, quindi dovrebbero essere compiuti sforzi significativi per prevenire l’intrusione nel sistema e il furto di beni e informazioni.

CBDC contro criptovalute

Gli ecosistemi di criptovaluta offrono uno sguardo a un sistema monetario alternativo in cui nessun regolamento ingombrante detta i termini di ogni transazione. Sono difficili da duplicare o falsificare e sono protetti da meccanismi di consenso che ne impediscono la manomissione. Le valute digitali delle banche centrali sono progettate per essere simili alle criptovalute, ma potrebbero non richiedere la tecnologia blockchain o meccanismi di consenso.6

Inoltre, le criptovalute non sono regolamentate e decentralizzate. Il loro valore è determinato dal sentimento degli investitori, dall’utilizzo e dall’interesse degli utenti. Sono asset volatili che si prestano maggiormente alla speculazione, rendendoli candidati improbabili per l’uso in un sistema finanziario che richiede stabilità. Le CBDC riflettono il valore di una valuta fiat e sono progettate per la stabilità e la sicurezza.

Le valute digitali della banca centrale a colpo d’occhio

Molte banche centrali stanno conducendo programmi pilota e progetti di ricerca per determinare la fattibilità e l’usabilità di una CBDC nella loro economia. A marzo 2022, c’erano nove paesi e territori che avevano adottato le CBDC.

  • Le Bahamas
  • Antigua e Barbuda
  • Saint Kitts e Nevis
  • consiglio monser
  • Domenico
  • Santa Lucia
  • St. Vincent e Grenadine
  • Granada
  • Nigeria

Ci sono altri 80 paesi con iniziative e progetti CBDC attualmente in corso.7

Ecco qui alcuni di loro:

  • Nel febbraio 2022, la Central Bank of India ha annunciato che avrebbe lanciato una rupia digitale entro la fine del 2023.
  • La Giamaica ha coniato il suo primo lotto di CBDC nell’agosto 2021. La Bank of Jamaica dovrebbe lanciare la sua CBDC nel 2022.9
  • La Riksbank of Sweden ha iniziato a sviluppare una versione elettronica della corona (soprannominata e-krona) dopo che il paese ha visto un calo nell’uso del contante.10
  • Gli Stati Uniti stanno esplorando le CBDC per migliorare il sistema di pagamento domestico, aumentare l’efficienza e ridurre i costi.11
  • E nel marzo 2022, il presidente Biden ha ordinato alle agenzie federali di valutare l’infrastruttura necessaria per emettere una CBDC statunitense.12
  • La Bank of England (BoE) sta ancora esplorando l’integrazione della CBDC nel suo sistema finanziario.13
  • La Bank of Canada (BOC) continua a indagare sull’introduzione di CDBC.14

Il CBDC è una criptovaluta?

Sebbene l’idea delle valute digitali della banca centrale risalga alle criptovalute e alla tecnologia blockchain, i CBDC non sono criptovalute. Le CBDC sono controllate da una banca centrale, mentre le criptovalute sono quasi sempre decentralizzate, il che significa che non possono essere regolate da un’unica autorità.

Cos’è il CBDC statunitense?

A partire da marzo 2022, non ci saranno più CBDC negli Stati Uniti. Ma la Federal Reserve e le sue filiali stanno esplorando le CBDC e i modi per implementarle nel sistema finanziario statunitense, e il presidente Biden ha ordinato lo sviluppo di una strategia nazionale per la valuta digitale.

Le CBDC sono basate sulla blockchain?

I CBDC possono essere basati su blockchain, ma non devono esserlo necessariamente. La Federal Reserve Bank di Boston e la Digital Currency Initiative del Michigan Institute of Technology hanno scoperto nella loro ricerca che i registri distribuiti potrebbero ostacolare l’efficienza e la scalabilità di un CBDC.



Source link

Lascia un commento

Leggi anche