0 6 minuti 2 settimane

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Dopo la fusione di Ethereum, Bitcoin sarà il primo obiettivo per le normative, poiché la percezione di Bitcoin come un power hog è uno dei suoi principali difetti.

Cosa succede a Bitcoin dopo la fusione di Ethereum?  1

Secondo Vitalik Buterin, il creatore di Ethereum, si prevede che la seconda valuta digitale più grande al mondo finirà di passare dal consenso Proof of Work (PoW), che consuma molta energia, al consenso Proof of State (PoS). , tra il 13 settembre e il 15 settembre.

In che modo The Merge, che si ritiene alteri sostanzialmente le criptovalute, influirà sulla reputazione di Bitcoin, che ancora si basa sul consenso PoW e controlla il mercato?

Con il lancio di Bellatrix lo scorso giovedì alle 7:34 EST, è iniziato l’aggiornamento di Ethereum con capitalizzazione di mercato di $ 204 miliardi previsto da anni, consentendo alla blockchain di connettersi con un altro registro decentralizzato noto come Beacon Chain e apportando modifiche a Ether’s economia.

Vantaggi di The Merge

The Merge è il miglioramento più recente della blockchain di Ethereum, che tenta di costruire un ambiente decentralizzato affidabile per l’emergere della finanza.

Il passaggio alla prova di partecipazione ha ulteriori vantaggi oltre ad alleviare i problemi energetici.

Un sistema PoS verifica le transazioni in blocco con l’utilizzo di validatori che hanno messo in staking alcuni dei loro token.

La probabilità che qualcuno venga selezionato a caso come validatore di rete aumenta con il numero di token che hanno collegato alla blockchain.

PoW, in confronto, utilizza molta energia per estrarre token utilizzando i computer per risolvere problemi di matematica.

A causa di questo tasso di consumo energetico, PoW ha uno svantaggio sostanziale perché continuerà a essere la base per il mining di Bitcoin molto tempo dopo che Ethereum smetterà di usarlo.

L’intero ecosistema crittografico è attualmente minacciato da altri rischi macroeconomici oltre al recente crollo dei prestatori di bitcoin durante un mercato ribassista. Esistono anche altri pericoli.

Ulteriori questioni includono politiche monetarie nazionali da falco, alti tassi di inflazione e disordini politici.

Si pensa che l’attuale mercato ribassista sia stato innescato da questi fattori macro.

Nel novembre 2021, Bitcoin ha raggiunto il prezzo più alto di tutti i tempi di $ 69.000.

Da allora, l’economia globale ha attraversato difficoltà, il che ha provocato un forte calo del prezzo di Bitcoin e di altre criptovalute.

La previsione del prezzo a breve termine per Bitcoin, la criptovaluta più popolare, è ancora sconosciuta dato che il suo prezzo oscilla e ora sta girando intorno ai $ 21.000 per moneta.

Non è ancora chiaro quale sviluppo o miglioramento possa supportare il recupero di Bitcoin.

Inoltre, dato che la volatilità delle note criptovalute continua ad allarmare gli investitori mainstream, un aggiornamento della rete di Ethereum che intende rendere il suo ecosistema la valuta del futuro potrebbe esercitare ancora più pressione sull’utilità di Bitcoin.

La pressione su Bitcoin aumenterà quando Ethereum si fonderà

La rivista scientifica e tecnologica Digiconomist utilizza regolarmente modelli economici che tengono conto dell’hashrate della rete, delle entrate minerarie e del consumo energetico annuale durante l’analisi del consumo energetico di Bitcoin.

Di recente ha affermato che “Bitcoin non diventerà presto più sostenibile”.

I risultati sono stati riconosciuti quando la Cina ha imposto restrizioni all’estrazione di bitcoin, che ha ridotto drasticamente la quantità di fonti di energia rinnovabile necessarie per alimentare la rete.

Secondo il ricercatore e analista di criptovalute Alex de Vries, “Bitcoin è diventato più sporco dopo la repressione mineraria cinese nel 2021”.

È possibile un consenso PoS per Bitcoin?

Sebbene possa sembrare redditizio, cambiare Bitcoin da PoW a PoS è tecnicamente difficile.

Anche se un gruppo di persone intendesse adottare la modifica, ottenere più del 51% dei voti su una rete sarebbe estremamente difficile.

Al contrario, Bitcoin Maxis considera PoS una minaccia al carattere decentralizzato di Bitcoin.

Inoltre, è probabile che qualsiasi raccomandazione di questo tipo venga osteggiata da coloro che traggono un notevole profitto dall’agricoltura di Bitcoin.

Sulla rete Ethereum si possono trovare i sentimenti corrispondenti.

Un’altra catena che utilizzerà PoW per convalidare le transazioni è Ethereum, che si dividerà in due catene.

Pertanto, sarebbe sciocco presumere che tutte le catene PoW possano essere trasformate in PoS.

La valuta potrebbe anche essere più ampiamente accettata perché sarebbe più rispettosa dell’ambiente.

Solo il 23% del volume totale sarà una prova di lavoro dopo l’integrazione, principalmente sotto forma di Bitcoin.

Dopo ETH Merge, i regolatori guarderanno Bitcoin

PoW sembra essere il primo obiettivo mentre i regolatori cercano modi per regolamentare bitcoin. Pos La percezione di Bitcoin come un power hog è uno dei suoi principali difetti.

A differenza di PoW, che non può essere utilizzato per il metaverso o NFT, Ethereum sta costruendo le basi per PoS.

Tuttavia, in reazione alle criptovalute concorrenti, saranno probabilmente creati nuovi protocolli e modelli di governance.

Alcuni dei fattori che influenzano il futuro nebuloso di Bitcoin includono concorrenza, normative e problemi energetici.

GreatGameIndia è attivamente preso di mira da forze potenti che non desiderano che sopravviviamo. Il tuo contributo, per quanto piccolo, ci aiuta a restare a galla. Accettiamo pagamenti volontari per i contenuti disponibili gratuitamente su questo sito Web tramite UPI, PayPal e Bitcoin.

Supporta GreatGameIndia



Source link

Lascia un commento

Leggi anche